TARANTO

Taranto: Panarelli, ‘Vittoria netta, risultato stretto’

Sul mercato: ‘La società ha accolto ogni mia richiesta e per questo ringrazio il presidente Giove’

02.12.2018 17:30

“Sono contento per come abbiamo condotto il mercato - esordisce Gigi Panarelli, tecnico del Taranto -. La società ha accolto ogni mia richiesta e per questo voglio ringraziare il presidente Giove che si è messo a completa disposizione. Stiamo intervenendo per migliorare ogni reparto con calciatori dalle caratteristiche differenti rispetto a quelli che già abbiamo. Uno di questi è Dos Santos, che ho chiesto espressamente. È stato difficilissimo far liberare Cito Di Bari dal Bitonto, ma lui aveva tanta voglia di tornare a vestire la maglia rossoblu.Sono felice di avere a disposizione un calciatore mancino, che cercavamo da tempo e che conosce l’ambiente. Ci tengo a ringraziare Cristiano Ancora, col quale ho sempre avuto un buon rapporto: purtroppo, nel calcio si deve ragionare con la testa più che con il cuore e quando opero delle scelte metto sempre davanti il bene della squadra. In ogni caso, preferisco parlare dei ragazzi che in questo momento compongono la rosa del Taranto: sono soddisfatto per la prestazione e voglio ringraziare mister Lazic per le parole di elogio spese nei nostri confronti. Mi dispiace solo per il gol incassato, anche se di ottima fattura, tant’è vero che al termine della gara mi sono congratulato con D’Auria. Chi non ha visto questa gara può pensare che il Taranto abbia sofferto per conquistare i tre punti, invece abbiamo trovato ancora una volta un ottimo portiere sulla nostra strada. Il cambio di D’Agostino? Avevo paura si facesse male, volevo solo preservarlo considerando che nell’ultimo periodo abbiamo giocato tanto e su campi molto pesanti. E poi, non dimentichiamo che al momento del cambio avevamo la partita in pugno. Voglio dedicare per la prima volta la vittoria a mia moglie e mia figlia che non mi vedono mai e che sacrifico spesso per il mio lavoro...”

Francavilla: Lazic, ‘Siamo stati presi a pallonate’
Diavoli Rossi: Allievi e Giovanissimi espugnano Grottaglie