Giovanili

Fortitudo Grottaglie: Edjekpan, 'Obiettivo far divertire i bambini'

Alessio Petralla
07.09.2018 18:29

Un nuovo grande progetto del bravo e conosciuto, ed ex calciatore, Mathieu Enguerran Guerin Edjekpan, che presenta così la sua scuola calcio denominata Fortitudo Grottaglie...: "Questo progetto nasce quest'anno dopo aver avuto esperienze con la Real Virtus Grottaglie e aver collaborato con Gianfranco Degli Schiavi nell'ASD Grottaglie: è stata una bella collaborazione. Per via di incomprensioni ci siamo divisi: nulla di personale. Auguro a loro una grande stagione. La mia società è stata attuata circa un mese fa e le ambizioni sono tante: in primis far divertire i bambini".

GLI OBIETTIVI: "E' presto per parlare di obiettivi: chi mi conosce sa che ho grosse ambizioni. Come già detto sarà importante far divertire i bambini perchè, adesso, vincere non è la priorità. Così si possono fare tante cose. Le categorie che da subito faremo sono i Piccoli Amici, i Primi Calci, i Pulcini, gli Esordienti e i Giovanissimi. Per quanto riguarda gli Allievi ci stiamo lavorando: sono, ancora, pochi. Sono felice di poter contare già su circa sessanta bambini poi con il tempo la gente conscerà il progetto e magari si incrementaranno le iscrizioni".

LA SOCIETA': "Con me ci sono il Presidente Francesco Manigrasso, il Vice Presidente Luca Panzetta e il Segretario Giovanni Pinto. Faremo rientrare altri dirigenti... Un passo alla volta: cercheremo di organizzare tutto al meglio. Per quanto riguarda i tecnici saranno tutti giovani e ragazzi che hanno giocato al calcio. Nei prossimi giorni ci divideremo le categorie. Importante è la figura del preparatore atletico Enrico Cavallo; intanto cerchiamo un massaggiatore".

IL LOGO E LA DENOMINAZIONE: "In estate ho fatto un campo estivo "Jazzo" in cui ho avuto a che fare con 158 bambini e in cui abbiamo organizzato tornei. Questi, mi facevano dei disegni e un mio collaboratore me ne mandò uno in cui era raffigurato uno squalo. Subito mi è piaciuto e l'ho mandato al mio grafico. Tutto ciò che è fatto dai bambini è bello: loro sono degli angeli. Il nome "Fortitudo", invece, deriva da una chiacchiarata con mia figlia che gioca a basket. Questo, di fatto, è usato molto nella pallacanestro. Mi ha colpito ed ecco perchè l'ho utilizzato".

Ippica: Nuovo record in carriera per Zil Down Slide Sm
Manduria: Lippolis, 'Gruppo C? So che ci sono squadre insidiose'