Promozione

Promozione/A: Il Ginosa conquista la prima vittoria interna

La squadra di Pettinicchio supera il Noicattaro, allunga la striscia positiva e vola al terzo posto

07.10.2018 22:58

DI DOMENICO RANALDO Il Ginosa conquista la prima vittoria interna (la terza stagionale), allungando a quattro la striscia di risultati utili consecutivi e vola al terzo posto solitario in classifica, in piena zona play-off. Vittima di turno il Noicattaro che, seppure sotto di tre reti all'intervallo, è riuscito a riaprire il match nella ripresa mettendo in discussione il risultato sino alla fine. Gara dai due volti per il team di Pettinicchio che disputa un primo tempo superlativo realizzando tre reti e va in apnea nella ripresa, rischiando di gettare alle ortiche un successo acquisito. Partenza decisa dei padroni di casa che dopo appena un giro di lancette sbloccano il risultato: lancio in profondità di Lippolis per Musa che in area, da posizione defilata sulla linea di fondo, inventa un diagonale strepitoso che si infila nell'angolo opposto alla destra di Anelli. I biancazzurri premono ed al 6' O'Dwyer, dal limite, scarica un fendente velenoso sul quale Anelli è superlativo togliendo la palla dall'incrocio. E' il preludio al raddoppio che giunge due minuti dopo (8') quando, sugli sviluppi di un angolo, Graziadei raccoglie al limite e conclude a rete indovinando l'angolo basso alla destra di Anelli. Il Ginosa ha il pieno controllo della gara facendo registrare un dominio territoriale che viene legittimato al 29' quando cala il tris: cross pennellato di Donno dall'out destro e stacco imperioso in area di Carlucci che non lascia scampo ad Anelli. All'intervallo la gara sembra archiviata con un 3-0 che non lascia spazio a commenti. Nella ripresa, invece, accade l'inverosimile con un Noicattaro redivivo che nel giro di un quarto d'ora riapre la contesa mettendo in apprensione un Ginosa rimasto con la testa negli spogliatoi. Al 9' i noiani accorciano le distanze grazie ad una punizione dal limite calciata da Colella che supera Giampetruzzi violando l'imbattibilità dopo 180 minuti. Gli ospiti prendono coraggio ed al 13' trovano il 3-2 ancora su calcio da fermo: da circa venticinque metri, ancora Colella inventa una parabola maligna che beffa l'estremo difensore ginosino. Gli uomini di Pettinicchio vanno in affanno ma riescono a controllare la gara, rimettendosi in carreggiata. Nel finale due occasioni per parte: al 44' Musa, su calcio piazzato dal limite, accarezza l'incrocio, mentre al 45' un tiro velenoso dal limite di Salvi impegna severamente Giampetruzzi che si rifugia in angolo. Alla fine tre punti sudati, ma preziosi, che consentono ai biancazzurri di occupare la terza piazza in solitudine alle spalle di Martina e San Marco. Giovedì, intanto, si ritorna in campo per il ritorno dei sedicesimi di Coppa Italia, con il Ginosa impegnato al "Miani" contro il Martina alla ricerca della "remuntada" dopo il 2-0 dell'andata, mentre domenica trasferta impegnativa in quel di Cerignola contro l'ostico Sporting Donia (un punto sotto ai ginosini) con l'obiettivo di inanellare il quinto risultato utile di fila e continuare la scalata alla vetta.

GINOSA-NOICATTARO 3-2

RETI: pt 1' Musa (G), 8' Graziadei (G), 29' Carlucci (G); st 9' e 13' Colella (N).

GINOSA: Giampetruzzi, Cellamare, Carlucci, Russo (46'st Bozza), Lippolis, Ciardo, Donno (26'st Egitto), Balestra, Musa, Graziadei (21'st Difonzo), O'Dwyer (37'st Vannella). Panchina: D'Arco, Dragone, D'Angelo, Di Comite. All. Pettinicchio

NOICATTARO: Anelli, Di Fino, Petruzzelli, Piergiovanni, Pistoia, Renna, Fanigliulo, Lepore (33' st Longhi), Guglielmi, Salvi, Colella. Panchina: Cipriani, D. Longo, A. Longo, Lattanzi, Lavoratti, Leggiero, Clemente, Casamassima. All. Monteleone

Arbitro: Riccardo Tropiano di Bari. Assistenti: Danilo D'Ambrosio di Molfetta e Vito Colelladi Bari.

Ammoniti: Giampetruzzi, Russo, Ciardo e Balestra (G), Renna e Colella (N).

[Video] Eccellenza: Avetrana, a Molfetta il primo ko stagionale
[Video] Serie D/H: Un Picerno cinico espugna anche Nola