ALTRI SPORT

F1: Giovinazzi 2° solo a Bottas nel test di Barcellona con la Ferrari

Redazione
17.05.2018 02:52

È Valtteri Bottas (Mercedes) il più veloce della seconda giornata di prove al Montmelò: il finlandese chiude in testa la sessione con il tempo di 1'16"904, realizzato in mattinata con le mescole supersoft, precedendo di poco, solo 68 millesimi, Antonio Giovinazzi, che con la Ferrari si ferma a 1'16"972, ma utilizzando le più prestazionali gomme hypersoft. Per il pilota martinese, che il giorno prima aveva girato con la Sauber Alfa Romeo, si è trattato di una giornata di lavoro molto intensa in cui non ha cercato la prestazione e ha chiuso con il record di giri messi assieme: ben 148 contro i 139 totalizzati da Bottas e Leclerc. "E' stata una giornata faticosa - ha detto Giovinazzi al sito della Ferrari -. Abbiamo fatto un sacco di giri (148), ma me la sono davvero goduta. A parte la giornata di ieri con la Sauber, l'ultima volta che avevo guidato in una sessione ufficiale era stato l'anno scorso ad Abu Dhabi quando avevamo diverse cose da provare e gomme di mescola differente. Il test è stato produttivo: sono stati raccolti moltissimi dati da comparare con quelli del simulatore. Essere al volante di una Rossa è sempre un privilegio. E mi ha dato una sensazione fantastica". In terza posizione Lando Norris, con la McLaren, con il crono di 1'18"039 ottenuto con le soft al termone della giornata seguire, 4° Kevin Magnussen (Haas) in 1'18"274 (hypersoft), 5° Nikita Mazepin (Force India) in 1'18"344 (hypersoft), 6° Jack Aitken (Renault) in 1'18"942 (medie), 7° Charles Leclerc (Sauber Alfa Romeo) in 1'18"993 (hypersoft) e 8° Robert Kubica (Williams) in 1'19"253 (hypersoft). 9° Gasly (Toro Rosso), 10° Vandoorne (McLaren), 11° Jack Dennis (Red Bull), 12° Sean Gelael (Toro Rosso) e 13° Nicholas Latifi (Force India).
(Fonte: Gazzetta.it)

Serie D/I: Ripescaggi in Serie C, il Troina è già pronto
Basket/Serie A: Brindisi in pressing su Frank Vitucci