Martina

Martina: Perelli, "Dobbiamo provare a vincerle tutte...'

Alessio Petralla
04.09.2017 20:09

E’ nato subito un rapporto stupendo tra il portiere, classe ’98, ex Lizzano, Guglielmo Perelli e il Martina. Lo conferma, a Blunote, proprio l’estremo difensore biancoazzurro: “Il rapporto tra me è questa società è già stupendo: ho a che fare con persone per bene e mi trovo benissimo. Voglio migliorare seguendo i consigli dei tecnici e del mio compagno di reparto, over, Costantino”.

L’OBIETTIVO: “Vogliamo vincere questo campionato di Promozione in modo da lasciare subito questa categoria. Martina merita ben altri palcoscenici: i tifosi sono favolosi e lo hanno dimostrato subito, già domenica, in quel di Ostuni”.

COPPA ITALIA: “Ostuni è sempre un campo ostico da espugnare: inoltre nei giorni scorsi aveva piovuto. Per questo non abbiamo espresso al meglio il nostro bel gioco, molto tecnico, ma siamo stati bravi a creare e concretizzare. Abbiamo saputo soffrire”.

IL CAMPIONATO: “Onestamente, speravo di incontrare il Brindisi. Se fossimo stati inseriti nel gruppo B avrei conosciuto più calciatori avendolo disputato con il Lizzano. In quello A so solo che affronteremo baresi e foggiane. L’Audace Barletta potrà dire la sua”.

L’INSERIMENTO: “Qualche compagno già lo conoscevo mentre gli altri mi hanno accolto come se giocassi con loro da anni”.

IL CALENDARIO: “E’ un buon avvio anche se non conosco le avversarie: comunque dovremo affrontarle tutte. L’unico obiettivo è giocarcele e vincerle tutte”.

MESSAGGIO: “Alla tifoseria non mi sento di chiedere nulla. Parlano i fatti: domenica ad Ostuni erano tantissimi. Prometto costanza negli allenamenti in modo di arrivare pronto la domenica”.

Nella foto Conserva, Guglielmo Perelli

Brindisi: Quintavalle, "Con noi giocheranno tutti la gara della vita"
Caso Messina: Figc ricorre contro la Vibonese