1a Categoria

Grottaglie: Galeandro-De Tommaso, ‘matata’ anche la Don Bosco

Ai biancazzurri basta un avvio veemente per battere i messapici. Fonzino, nella ripresa, arrotonda il punteggio

Michele Trani
30.09.2018 18:16

Seconda vittoria consecutiva per il Grottaglie che si conferma al comando della graduatoria. Dopo la sestina rifilata al San Vito, gli uomini di Marinelli bissano il successo passando senza grosse difficoltà sul neutro di Sava contro la Don Bosco. Ma se nella prima al D’Amuri era servito quasi un tempo per sbloccare l’empasse, contro i messapici i biancazzurri mettono le cose in chiaro in appena dieci minuti di orologio. Al primo vero affondo, infatti, Galeandro approfitta di una corta respinta della difesa di casa e fredda, da due passi, l’estremo biancoverde. Per la Don Bosco nemmeno il tempo di organizzarsi che De Tommaso piazza il raddoppio con una punizione delle sue da distanza siderale che si spegne direttamente sotto il sette. Il numero dieci, scatenato, ci riprova prima da calcio franco e poi direttamente dalla bandierina mancando la personale doppietta di un soffio. Il Grottaglie controlla con autorità conservando il doppio vantaggio fino all’intervallo. Nella ripresa ci si attende la reazione messapica, ma è Fonzino a chiudere i conti ed a mettere definitivamente in ghiaccio i tre punti siglando, in contropiede, la rete del definitivo 3-0. La girandola di cambi non modifica l’andamento del match con gli ospiti che incassano i tre punti e si portano a quota sei in classifica. Nove gol fatti, nessuno subito con Costantino spettatore non pagante in entrambi i match: numeri importanti per i grottagliesi che puntano a mettere subito in chiaro la propria forza rispetto alle rivali. Notte fonda invece per i giovani biancoverdi che incassano il secondo ko consecutivo e restano in fondo al plotone.

 

 

Taranto: Panarelli, ‘Dobbiamo imparare a essere furbi’
1a Categoria/B: 2a Giornata, Sava e Grottaglie a punteggio pieno