Promozione

Brindisi: Scarcella, 'Bisogna pensare una gara alla volta'

Alessio Petralla
13.03.2018 14:11

E’ uno degli uomini simbolo di questo Brindisi, l’attaccante Salvatore Scarcella che domenica con la sua doppietta ha permesso ai biancoazzurri di battere il Lizzano…: “Per noi la scorsa settimana scorsa non è stata delle migliori – attacca a Blunote. Domenica nel primo tempo eravamo tesi e contratti mentre la ripresa è andata alla grande tanto che l’abbiamo sbloccata e dopo 5’ abbiamo raddoppiato. La mia doppietta? Il primo gol è arrivato su punizione mentre il secondo grazie ad un dribbling e a un tiro a incrociare”.

IL BRINDISI: “La tensione era dovuta agli ultimi risultati visto che le prestazioni c’erano sempre state. Incontrare il Brindisi non è come incontrare le altre ma le qualità prima o poi escono sempre fuori. Sapevamo che la partita con il Lizzano era dura ma eravamo consapevoli della nostra forza”.

IL CALENDARIO: “Bisogna pensare gara dopo gara: adesso ci tocca l’Ugento che è una buona squadra. All’andata è stata quella che mi ha impressionato di più. In settimana la prepareremo bene anche perché il tecnico Rufini conosce i punti deboli dell’avversario. Andremo li consapevoli di dover cercare di fare risultato”.

L’UGENTO: “Ha un grande allenatore, Oliva, che è stato anche mio compagno di squadra. E’ molto giovane, ci conosce così come sa molto di questo campionato. Prepariamo la partita su noi stessi”.

IL CAMPIONATO: “E’ avvincente anche se siamo rammaricati per non avere più punti di vantaggio: è colpa nostra. Dobbiamo vincerle tutte e cinque. In bassa classifica qualcuna non merita la posizione che ha, come è strano che qualche formazione più forte giù. Tornando a noi abbiamo perso punti con le piccole, mentre siamo andati bene negli scontri diretti”.

FOTO GIORGIA CANNELLA

Si ringraziano:

 

Martina: Il ds Carrieri, 'Invito la tifoseria a stare serena'
Tennis: Fabbiano non si ferma, a Irving riparte dai Challenger