Teatro

Imagine toi al Tatà diverte adulti e bambini, teatro al completo

Cottereau, star clown-mimo del CIRQUE DU SOLEI

08.01.2019 16:55

Di Maria Pastorelli 

Prima una goccia d'acqua che cade, poi passi che si avvicinano e tutto inizia! Immaginatevi! In inquietanti borborygmes e fischi, sbuca in una luce cannone una figura fisica incerta, un mix di Buster Keaton, un Pierrot Lunaire e un Pinocchio che è cresciuto troppo velocemente, sembra vivere naturalmenteu sul palco! Un personaggio assurdo, tenero e ingenuo, vestito con pantaloni troppo corti e con un buffo cappello, che fa danzare continuamente, questo tuttofare inizia a spazzare la scena quando scopre di essere osservato... Nessun decoro, nessun artificio, nessun accessorio! Solo un essere il cui talento mime noiser nasce in un mondo di mostri e principesse, un mondo di tenerezza ed emozione con semplicità e grazia.

Se ha bisogno di qualcosa, lo inventa! E lo mima e lo fa vivere perdavvero attraverso i suoni. Con questo immenso talento, mette abilmente al centro dell'attenzione i riflettori. Uno spettacolo universale che si rivolge agli esseri umani più belli, rari e carissimi: la nostra infanzia, che scopriamo con meraviglia è stata trattata con estremo calore domenica 6 Gennaio al Tatà di Taranto. 

 

STAMPA

"Una volta calato il sipario, un bambino piange perché lo spettacolo è finito. Il ritorno alla terra è difficile, anche per i più grandi. "

L'ECHOS

"Il suo punteggio spettacolare è estremamente buono. "

TELERAMA

"Julien Cottereau nella tradizione del mimo Marceau"

LE FIGARO

"Un must"

PER NOI PARIGI

"Da solo sul palco, è una meraviglia, trovare nella stanza complici di fortuna. I bambini o gli adulti, anche i più riservati giocano il gioco, esaltati dall'esperienza."

IL PARIGINO

Nel magico mondo del circo "saltimbanco" del sole, c'era un buffo pagliaccio che in ognuna delle sue apparizioni mi strappava da risate. Un giorno questo personaggio fugge per creare "Image-toi" premiato dal Molière de la Revelation nel 2007. “

Il PARISCOPE

 

Il punto sulle tarantine: Gaveglia, 'Il mio cuore è a Martina'
Serie C: Girone C, il giudice sportivo squalifica otto calciatori