FUTSAL

Futsal C1/M: Azzurri Conversano, niente da fare in casa della capolista Itria

Comunicato stampa
05.10.2019 20:34


Non basta un buon primo tempo agli Azzurri Conversano per tornare a casa con un risultato dalla trasferta di Cisternino. In casa della corazzata Itria Football Club i ragazzi del presidente De Girolamo pagano a caro prezzo un finale di primo tempo da dimenticare che spiana la strada del successo ai locali dopo un approccio alla gara molto buono.

LA GARA - Mister Rotondo deve fare i conti con le non perfette condizioni fisiche di Detomaso e Cannone che, ad ogni modo, stringono i denti e vanno a comporre il quintetto di partenza assieme a Grieco e ai fratelli Corriero. Dall’altra parte, invece, la capolista schiera De Simone, Punzi, Araujo, Ricci e Bruno. Partenza sprint da parte dei padroni di casa che colgono subito un palo con Araujo ed impegnano in più di una circostanza un attento Grieco. Il Conversano, tuttavia, non sta a guardare e cerca di creare grattacapi alla difesa itriana con capitan Detomaso che scalda le mani del numero 12 locale. Siamo intorno al minuto numero 5 e proprio qualche istante più tardi l’Itria trova la rete del vantaggio con un tiro ad incrociare di Punzi che non lascia scampo a Grieco. La reazione del Conversano giunge dopo appena due minuti con il solito Detomaso a dettare i tempi e ad avviare l’azione da cui nasce l’1-1. Sul rilancio del biondo numero 8, infatti, Cannone fa da torre per l’incursione di Gutierrez che viene steso in area da Mizzi: per l’arbitro è rigore e dal dischetto Cannone firma il pareggio. Per gli Azzurri è un pareggio meritato anche perché gli ospiti giocano con grande spirito di sacrificio rispettando, ma non temendo l’avversario, nonostante l’infortunio di Simone Corriero, costretto a lasciare il campo. Il tutto per almeno 18 minuti di gioco ovvero fino a quando un blackout inatteso spiana la strada ai padroni di casa: Araujo, Fanelli, Punzi e ancora Araujo approfittano della situazione e portano il parziale sul 5-1 con cui si va al riposo. Nella ripresa, di fatto, il match ha ben poco da dire con l’espulsione di Gaetano Potente che apre le porte alla sesta rete locale siglata dall’ex Fanelli. La restante parte di gara, dunque, trascorre senza particolari emozioni sino al suono della sirena che sancisce il successo per 6-1 dell’Itria. Per gli Azzurri una battuta d’arresto che ci può stare e che non deve minare il morale di un gruppo adesso chiamato ad affrontare, tra le mura amiche del Pineta, il Castellana nel turno infrasettimanale di martedì.

Itria Football Club - Azzurri Conversano 6-1 (p.t. 5-1)
Itria Football Club: De Simone, Punzi, Fanelli, Ricci, Araujo, Gianfrate, Mizzi, Bruno, Cardone, Micoli, Felice, Passiatore. All.: Giuseppe Giacovazzo.

Azzurri Conversano: Grieco, Detomaso, Corriero D., Cannone, Gutierrez, Corriero S., Gerdeci, Ferretti, Locafaro, Spinelli, Montrone, Potente. All. Andrea Rotondo.

Futsal B/M: La New Taranto cala il poker all’esordio in campionato
Futsal B/M: Bernalda Futsal, convincente esordio in campionato