Serie B

Serie B: Il Foggia espugna Carpi con la doppietta di Iemmello

Armando Borrelli
19.01.2019 17:20

Pietro Iemmello

Il Foggia di Pasquale Padalino vince 0-2 a “Cabassi” di Carpi grazie alla doppietta di Iemmello e trova 3 punti importanti per cercare di tirarsi fuori dalla zona rossa della classifica. Importantissimo ai fini del risultato, il rigore parato da Noppert a Vitale quando il parziale era di 0-1.

La partita - Su un campo molto pesante gli ospiti trovano il vantaggio al primo vero tiro in porta del match: al 9’ Iemmello effettua una percussione centrale, colpisce il palo con il mancino ma non lascia poi scampo con il destro a Colombi sulla ribattuta del montante. Il Carpi prova a reagire con Noppert che si oppone a Marsura al 21’ con un’uscita oltre la propria area di rigore ed al 31’ bloccando un tiro al giro del calciatore giunto in questa sessione di mercato in biancorosso dal Venezia. Al 37’ Noppert si supera ancora su Marsura che, lanciato da Vitale, vede il suo tiro venire rimpallato dalla coscia sinistra del portiere olandese, mentre il Foggia prova ad allentare la pressione locale con un tentativo di Galano bloccato in due tempi da Colombi. È ancora Marsura a regalare la prima emozione della ripresa ma il suo tiro scoccato al 56’ al termine di uno buono spunto personale termina solamente sull’esterno della rete. Galano calcia debolmente tra le braccia di Colombi al 57’ mentre il portiere carpigiano è più incerto sul tentativo dalla distanza del numero 18 al 63’, venendo poi salvato sulla sua corta ribattuta dalla posizione di offside di Mazzeo. Anche Noppert, dopo aver respinto centralmente un tiro dalla distanza di Di Noia, viene salvato dal guardalinee che al 73’ invalida la marcatura di Arrighini. Ma gli episodi decisivi del match giungono tra il minuto 82 ed 83: prima il portiere rossonero riesce ad ipnotizzare Vitale parando il calcio di rigore concesso per fallo di Zambelli su Arrighini, e poi lo stesso Zambelli regala l’assist per il 2-0 a Iemmello, che è abile a controllare e battere Colombi nuovamente con il destro. Prima del triplice fischio, il Foggia avrebbe anche la palla dello 0-3, ma Colombi nega la gioia del gol a Mazzeo.

Stato di forma e classifica - Il Carpi subisce la seconda sconfitta casalinga consecutiva, la quinta della stagione ed ora ha solo un punto di vantaggio sui “Satanelli”. Il Foggia ritrova la vittoria in trasferta che mancava dal 30 settembre (Benevento-Foggia 1-3) e si porta al 16° posto, a -3 dalla 14^ piazza che vorrebbe dire salvezza diretta, occupata ora dal Cosenza che sarà però impegnato domani contro l’Ascoli.

CARPI-FOGGIA 0-2

RETI: 9’ e 83’ Iemmello (F)

CARPI 532: Colombi; Pachonik, Suagher, Poli, Sabbione (86’ Romairone), Pezzi; Di Noia (76’ Concas), Vitale, Jelenic; Marsura, Vano (69’ Arrighini). Panchina: Serraiocco, Piscitelli, Buongiorno, Piscitella, Pasciuti, Saric, Mbaye, Wilmots, Kresic. All. Castori.

FOGGIA 343: Noppert; Tonucci, Martinelli, Boldor; Zambelli, Gerbo (84’ Deli), Agnelli, Ranieri (58’ Rubin); Galano (64’ Busellato), Mazzeo, Iemmello. Panchina: Bizzarri, Sarri, Loiacono, Greco, Cicerelli, Chiaretti, Ramé, Gori. All. Padalino

Arbitro: Luigi Pillitteri di Palermo. Assistenti: Andrea Tardino di Milano e Vincenzo Soricaro di Barletta. Quarto Uomo: Daniele Minelli di Varese

Ammoniti: Poli, Vano, Sabbione, Di Noia, Suagher (C); Tonucci, Zambelli, Iemmello (F).

Francavilla: Trocini, ‘Cavese rognosa, ma ci servono punti’
Musica: Conto alla rovescia per Eric Wyatt feat Open Trio