CRONACA

Salvatore Fuggiano: ‘Un altro schiaffo alla sanità pugliese e tarantina’

Sulla paventata chiusura terapia intensiva neonatale ospedale Santissima Annunziata di Taranto

Comunicato stampa
07.08.2020 21:49


La paventata chiusura dell'Unità di terapia intensiva neonatale dell'ospedale Santissima Annunziata di Taranto, se confermata, sarebbe l'ennesimo schiaffo alla sanità pugliese in generale e ionica in particolare. L'Asl di Taranto e il presidente-assessore alla sanità Emiliano fanno annunci roboanti, ma poi continuano a depauperare questo settore strategico e di vitale importanza per tanti pazienti. Peraltro, a causa dell'atavica carenza  di personale sanitario, medici e infermieri (senza dimenticare anestesisti e OSS) sono costretti a turni massacranti. E quello dell'Utin di Taranto, purtroppo, non è un caso isolato. Il disastro della sanità nella nostra regione e sotto gli occhi di tutti e la provincia di Taranto è stata tra le più penalizzate. Gli elettori non lo dimenticheranno recandosi alle urne il 20 e 21 settembre. (Salvatore Fuggiano, candidato al consiglio regionale)

PromPuglia – Brilla Campi: ingaggiato un difensore ex Brindisi e Grottaglie
Regionali: Un massafrese collaboratore di Giuseppe Silletti