CRONACA

Taranto: Riunione CIS, focus rigenerazione urbana quartiere Tamburi

Comunicato stampa
13.06.2020 14:18


È tornato a riunirsi ieri il tavolo di lavoro del CIS Taranto, sotto la regia del sottosegretario di Stato Mario Turco, questa volta con all'ordine del giorno la ricognizione delle progettualità inerenti la rigenerazione urbana del quartiere Tamburi e, nello specifico, i progressi registrati dall'amministrazione comunale e da Arca Ionica sul progetto di delocalizzazione degli alloggi popolari. Si è anche aggiornato lo stato dell'arte degli altri progetti strategici sul quartiere come il lungomare terrazzato, la riqualificazione dell'impiantistica sportiva e dei mercati e la ricognizione delle aree sottoposte a riforestazione nella cintura periferica della città. È stato inoltre fatto un approfondimento sui progetti di mitigazione del rischio idraulico nella frazione di Lido Azzurro e nel quartiere Salinella, che si configurano prioritari per l'amministrazione anche nell'ottica di una rigenerazione urbana diffusa propedeutica alla realizzazione del redigendo masterplan dei XX Giochi del Mediterraneo. Tra le altre questioni positivamente affrontate, il tavolo ha condiviso l'esigenza di confrontarsi presto anche con la struttura commissariale dell'ex Ilva, al fine di dare finalmente compiutezza alle proposte progettuali a sfondo sociale a sua disposizione, che per il Comune di Taranto valgono circa 20,5 milioni di euro. «Stiamo stiamo lavorando su tutti i progetti del CIS di competenza comunale - fa sapere il sindaco Rinaldo Melucci - con una rinnovata speditezza per far sì che già da quest'anno possa partire un imponente mole di opere pubbliche che impatteranno su Tamburi, Città vecchia e le periferie cittadine; tutto questo lavoro darà molto presto i suoi frutti».

 

Taranto: Kyma Mobilità Amat rimuove vecchie pensiline
Calcio: Retrocessioni a tavolino e cascate di denaro (quello del Monopoly)