Giovanili

Taranto: Allievi Regionali, superato anche l’ostacolo Cryos

Comunicato stampa
06.11.2018 14:52

Nella quinta giornata di andata del Campionato Regionale, gli Allievi del Taranto battono 2-0 la Giovani Cryos. I rossoblù, in testa alla classifica a punteggio pieno, vanno a segno nella ripresa con un'autorete e con un gol siglato da D'Onofrio. Le dichiarazioni post gara del tecnico Giuseppe Stante al sito ufficiale: “Credo che il risultato sia giusto soprattutto per quanto visto nel primo tempo, quando abbiamo sfiorato la rete in più occasioni; nella ripresa avevo avvisato i ragazzi di stare con gli occhi aperti perché la Cryos era pericolosa in contropiede, infatti siamo stati fortunati in occasione del rigore sbagliato dagli avversari, anche se c’è da dire che a primo impatto non mi era sembrato fallo. Siamo stati bravi a crederci e fortunati a segnare su angolo; il secondo gol messo a segno da D’Onofrio ha spento gli avversari permettendoci di controllare fino alla fine. Faccio i complimenti alla Cryos e all’amico Nicola Pizzolla per l’organizzazione tecnico-tattica data alla sua squadra. Complimenti anche ai miei ragazzi perché stanno compiendo tantissimi sacrifici che spero un giorno possano essere ricompensati”.

TARANTO-GIOVANI CRYOS 2-0

Marcatori: 14' st autogol Fabiano (T), 28' st D'Onofrio (T).

TARANTO: Coletta, D'Andria (38' st Quintavolo), Romanelli, Resta, Palmisano, Marinelli, Tortorella, Cannizzaro (33' st Calderone), D'Onofrio (35' st Tardiota), Amatulli (27' st Venturuzzo), Calia (20' st Nigro). A disposizione: Fino, Caforio, Diroma, Chiarolla. All. Giuseppe Stante.

GIOVANI CRYOS: Caroli, Gallotta, Giaracuni, Serra, Sportelli, Fabiano, Massaro, D'Arco, Tomaipitinca, La Gioia, Basile. A disposizione: Colella, Ingrosso, Soprano,  Quero, Sibilla, D'Andria, Pagliaro, Jabbi, Moscagiura. All. Nicola Pizzolla.

Arbitro: Mario D'Emaglie della sezione di Taranto.

Note: recupero 1' pt, 4' st; circa 100 spettatori.

Due Mari WineFest Taranto alla Biennale Enogastronomica a Firenze
Taranto: Poca determinazione, solo pari per i Giovanissimi