TARANTO

Taranto: Stefano Manzo, 'Partire bene per creare entusiasmo'

Il centrocampista a Blunote: 'L'Altamura potrà dire la sua in campionato'

Alessio Petralla
24.08.2019 13:31

Domenica si comincia: il Taranto ospiterà l’Altamura nella prima gara ufficiale della stagione valevole per il primo turno di Coppa Italia. A presentare la sfida, a Blunote, è il centrocampista Stefano Manzo: “Pian piano stiamo diventando un grande gruppo: siamo sempre più affiatati e c’è sempre più armonia”.

LA CONDIZIONE: “Ovviamente non è quella ottimale ma per essere ancora ad agosto lo stato fisico è più che buono”.

FORMAZIONE: “Non sarà del match D’agostino. Sia giovedì che venerdì ci siamo allenati tutti…”.

LA TEAM ALTAMURA: “Sicuramente, potrà dir la sua in campionato anche se non ha gli stessi obiettivi nostri. E’ una compagine che negli anni si è sempre fatta valere. Giocheranno con un 3-5-2 coperto cercando di sfruttare le ripartenze in contropiede”.

LA GARA: “Domenica pomeriggio bisognerà gestire le forze anche perché oggi nessuna squadra ha i 90’ nelle gambe. Sarà importante cercare di sfruttare ogni opportunità: servirà cinismo”.

IL CAMPIONATO: “E’ il più difficile degli ultimi anni anche perché è sceso il Foggia. Ce la giocheremo con il Bitonto e il Casarano e bisognerà vedere cosa farà il Cerignola: sono convinto che si attrezzerà. Prevedo una lotta tra cinque-sei squadre”.

MANZO: “Fisicamente sto bene. Il mio approccio così come quello dei compagni, è stato ottimo. C’è armonia e voglia di lavorare in un ambiente sereno. Il tecnico Ragno sta dando tanta serenità al gruppo: questo fa parte delle sue qualità”.

IL PUBBLICO: “I nostri tifosi ci sono e ci saranno sempre. Se riusciamo a partire bene si creerà entusiasmo ed è quello che vogliamo. Sappiamo che porteremmo gente allo stadio. Così la strada per starci vicino sarebbe spianata”.

Si ringrazia:

Team Altamura: De Felice, 'Mi aspetto un Taranto d'assalto'
Futsal B/M: Orsa Viggiano, Rispoli 'Saremo la mina vagante’