Cultura, musica e spettacolo

Cinema: Online ‘Terra lucana’, video poetry che omaggia la Basilicata

Comunicato stampa
23.06.2020 00:49

La poesia che incrocia le immagini e diventa cinema. Nato da un'idea di Sergio Ragone e Omar Gallo, e realizzato dal giovane regista Giuseppe Marco Albano, in collaborazione con i fotografi Mariano Silletti, Federica Danzi, Raffaele Contini, Pierangelo Laterza e Michele Lategana , con le musiche originali di Roberto G. Pellegrino, i testi di Sergio Ragone, le voci di Omar Gallo e Andrea Ramolo ( per la versione internazionale), il video "Terra lucana" è un omaggio artistico alla Basilicata, alla sua bellezza naturale e alla sua umanità. "Abbiamo scelto di realizzare questo video - dichiarano congiuntamente Albano, Gallo e Ragone - per provare a dare un nuovo racconto alla Basilicata. La scelta degli scatti di fotografi talentuosi, unita alla poesia delle parole e alla musica originale composta proprio per questo lavoro, ci ha permesso di superare la solita ed ormai consumata narrazione dei luoghi lucani attraverso l'uso delle immagini canoniche dei paesaggi lucani e dell’abuso dei droni. Per noi l'anima vera della Basilicata, terra straordinariamente ricca di bellezza, è esattamente nella poesia che la racconta, nel linguaggio dell’arte, della fotografia e nelle parole. Questo non è un video di promozione turistica ma un omaggio, attraverso la video arte, ad un territorio, alla sua storia e alle storie delle sue donne e dei sui uomini. La nostra regione  si è già fatta conoscere al mondo intero come terra di cinema e di cultura, per questo pensiamo sia più giusto raccontarla in questo modo rilanciandone il profilo culturale a livello nazionale ed internazionale. Il video “Terra lucana” è stato infatti realizzato sia nella versione in italiano che in inglese, per poter essere veicolata anche ad un pubblico più ampio ed internazionale. Il video è stato prodotto dalla Mediterraneo Cinematografica.

LINK (ITA) https://youtu.be/tLKLISFwO9w

LINK (ENG) https://youtu.be/-yKpOZ-vPWM

DOWNLOAD https://bit.ly/2Bi48b0

Massafra: Lavoratrici della don Camillo, riparte il confronto sindacale
Fustal A2/F: Città di Taranto, Liotino ‘Vogliamo entrare nel cuore dei tarantini’