V. FRANCAVILLA

Punto C/C: Baiocco, 'Apprezzo l'organizzazione della Virtus'

Alessio Petralla
08.01.2019 15:55

Non si giocherà fino al 20 gennaio in Serie C e dopo il giro di boa è tempo di bilanci. Il Girone C è avvincente con la Juve Stabia grande protagonista: “Molte squadre si sono ben attrezzate - spiega a Blunote Davide Baiocco, ex calciatore di Juventus e Perugia, tra le tante -. Le compagini di medio-alta classifica sono tutte forti. Il Trapani ha una rosa validissima, come del resto il Catania che ha dovuto fare i conti con un momento no. Faccio i complimenti a Caserta e Polito che stanno facendo benissimo con la Juve Stabia: le vespe se la giocheranno con le due formazioni siciliane e il Catanzaro: sono queste le più accreditate. La Casertana è fortissima, ma è attardata rispetto alle prime della classe”.

LE SORPRESE: “In un campionato così lungo, in cui spesso si gioca anche tre volte a settimana, è molto importante disporre di una rosa ampia e quindi di validi ricambi. Formazioni che stanno stupendo come Monopoli, Vibonese e Rende a lungo andare potrebbero pagare questo fattore e interrompere la corsa verso le posizioni d’alta classifica”.

LOTTA SALVEZZA: “La Viterbese ha altre partite da recuperare e si sta riprendendo. La lotta per non retrocedere sarà più dura rispetto a quella per salire. La posizione del Siracusa, in cui ci sono tanti calciatori che conosco, non era preventivata”.

LA VIRTUS FRANCAVILLA: “Negli ultimi anni questa società ha svolto un lavoro incredibile. Ho vissuto il loro cammino con la maglia del Siracusa e ne ho apprezzato l’organizzazione societaria, tecnica e tattica. Negli anni sta dando continuità al progetto e i risultati si vedono”.

Si ringraziano:

Punto D/H: Mondino, 'Vincerà l'allenatore più bravo nella gestione'
Il punto sulle tarantine: Gaveglia, 'Il mio cuore è a Martina'