TARANTO

Taranto: Sgambati, ‘Sarei dovuto partire in ritiro, ma...’

Alessio Petralla
06.07.2018 11:50

Era arrivato a Taranto tra tanti buoni propositi Carmine Sgambati, ex capitano della Primavera dell'Avellino, che dopo aver superato un grave infortunio che gli ha fatto saltare l'intera stagione, a Blunote parla della sua situazione: "La società ionica era intenzionata a portarmi in ritiro a Camigliatello, ma poi ha cambiato idea. Nonostante la scorsa stagione sia stata molto sfortunata ho varie richieste, anche dalla C. Devo ragionare bene sul da farsi...".

IL TARANTO: "Penso che tra me è il club rossoblù sarà separazione. Magari un giorno tornerò in riva allo Ionio tra i professionisti, categorie che competono sia a me che al Taranto".

VOGLIA DI RISCATTO: "Dopo una stagione così negativa bisogna solo rimboccarsi le maniche e ricominciare. Ora sto bene e dimostrerò il mio valore: parlerà il campo".

RINGRAZIAMENTI: "Ringrazio la società del Taranto prima nelle figure di Zelatore e Bongiovanni e poi in quella di Massimo Giove. Ringrazio, anche, i tifosi che mi sono stati vicini interessandosi del mio rientro in campo".

Commenti

Diavoli Rossi: Giovedì stage al Vivere Solidale
Mercato: Gravina, arriva un attaccante dall'Agnonese