Cultura, musica e spettacolo

Teatro: all’Arena Ressa torna in scena la Compagnia Lino Conte

Con la comicissima commedia italo-dialettale in due atti ‘U’ mbrugghione – ovvero il Candidato’

Comunicato stampa
20.08.2019 13:15

Sabato 24 agosto, all’Arena Ressa di Statte, torna in scena la Compagnia teatrale Lino Conte con la comicissima commedia italo-dialettale in due atti “U’ mbrugghione – ovvero il Candidato”, di Oreste De Santis con l’adattamento e la regia di Lino Conte. Lo spettacolo rientra nell’ambito della rassegna “SERE D’E…STATTE 2019”, organizzata dal Comune di Statte, manifestazione voluta fortemente dal Sindaco Francesco Andrioli e dall’Assessore alla Cultura, Patrizia Deborah Artuso. L’ingresso, previsto dalle ore 20,30, è libero, sipario alle ore 21.00.

Il testo originario è in italiano-napoletano e viene definito dal suo stesso autore di genere “comico horror”. Lino Conte, oltre a tradurlo in italo-dialettale tarantino ne ha curato l’adattamento alla realtà locale della città dei Due mari. Si tratta di una commedia comica e divertente con ruoli ben caratterizzati e ritmi serrati.
La trama racconta le vicende di casa Gioioso, minacciata dall’arrivo improvviso di zio Pierino che, dopo 35 anni, torna dall’America senza apparente motivo. Zio Pierino ha fatto fortuna oltreoceano e Filippo (suo nipote) è il suo unico erede.
Proprio per questo, in attesa di ereditare la grande ricchezza dello zio, Filippo cerca in tutti i modi di spillargli dei soldi, inventandosi un sacco di bugie e lo zio, che gli vuole bene, gli manda un bel po’ di dollari. Arriva il giorno in cui Filippo, per necessità, inventa una clamorosa bugia: scrive allo zio d’America e gli dice che deve candidarsi a Sindaco e di avere bisogno di tanto danaro. Lo zio miliardario lo accontenta. Filippo spende i soldi per fare ben altro non sapendo che lo zio Pierino, per fargli una sorpresa, decide di fare una puntatina a Taranto e… La notizia costringe Filippo a mettere in piedi un clamoroso imbroglio, una messa in scena con l’aiuto della moglie e del suo più caro amico, Michele. Insieme preparano un piano diabolico ma le sorprese non finiscono e una serie di colpi di scena sono in agguato, pronti a sorprendere tutti.

Questi i personaggi e relativi interpreti: l’imbroglione Filippo Gioioso è interpretato da Francesco Donvito; Sofia, la moglie è Marisa Lopalco; Giovanna la figlia è impersonata da Valeria Conte; Michele, l’amico di fiducia è il ruolo di Onofrio La Gioia; Carolina, madre di Filippo è Marina Circelli; la provocante e sexy Teresa ha le fattezze di Monica De Leo; lo zio d’America è Aldo Salamino. La regia è di Lino Conte, scenografia a cura di Skenè, foto di scena di Mimmo Pignatelli.
Appuntamento a SABATO 24 AGOSTO ore 21 – Arena Ressa Statte. INGRESSO LIBERO

 

Musica: I Rockstar illuminano la notte di Scariche Sonore
Volley C/M: Club Grottaglie riparte da coach Marasciulli