VOLLEY

Volley C/M: Club Grottaglie, Molfetta dominato al PalaCampitelli

Comunicato stampa
07.01.2019 22:00

Inizia alla grande il 2019 del Volley Club Grottaglie con una convincente vittoria contro la Pallavolo Molfetta al Palazzetto Campitelli, un 3-0 (25-19; 26-24; 25-23) che ha mostrato come il processo di crescita della compagine granata della Città delle Ceramiche stia davvero cominciando a dare i propri frutti. Con i tre punti conquistati il Volley Club Grottaglie ha mantenuto, al giro di boa del campionato, saldamente il secondo posto in classifica, restando in scia della capolista Racale – Alliste e portandosi a +5 sul Polignano terzo. Il piazzamento garantisce dunque a Liuzzi e compagni di poter affrontare in casa il quarto di finale, in gara unica, della Coppa Puglia 2018 – 2019, contro la terza classificata dell’altro girone. Attualmente trattasi del Martina, che arriverebbe al Campitelli per giocarsi un derby al cardiopalma, anche se con una partita da disputare in settimana potrebbero cambiare le cose. Una gara giocata bene dai padroni di casa che hanno imitato benissimo gli uomini più pericolosi del Molfetta e hanno saputo sfruttare al meglio le carenze della formazione ospite. Forti di una condizione atletica impeccabile, figlia di un lavoro mirato durante la pausa del campionato, il Volley Club Grottaglie ha dominato il match, regalando al pubblico del Pala Campitelli momenti di grande pallavolo. Inizio di primo set tutto in favore del Volley Club che ha da subito imposto il suo ritmo al match, evidenziando i limiti della formazione ospite, infilando due parziali che hanno permesso ai granata di volare sul 19-12. In chiusura i ragazzi di Marasciulli hanno potuto amministrare l’empio vantaggio, chiudendo il set sul 25-19. Diverso l’andamento nel secondo set nel quale qualche errore di troppo del Volley Club ha tenuto in partita il Molfetta, in vantaggio addirittura di tre lunghezze sul 19-22. La maggior cifra tecnica della squadra di casa, trascinata da un Liuzzi in stato di grazia ha però permesso di rimontare e vincere il set, facendo esplodere il Pala Campitelli. Terzo set strano dove il Volley Club, frettoloso, ha sciupato per due volte un margine di punti di vantaggio consistente. Anche questa volta però i padroni di casa hanno saputo gestire il momento critico e con un bell’attacco di Strada, appena entrato al posto dell’ottimo Amato, hanno chiuso la pratica sul 25-23. Soddisfatto Giovanni Marasciulli, tecnico del Volley Club Grottaglie: “Abbiamo giocato bene, specie in difesa. Ancora una volta gli allenamenti hanno dato i loro frutti: abbiamo fatto esattamente ciò che abbiamo provato in settimana e si è visto. Dobbiamo continuare a lavorare sull’aspetto mentale e sulla gestione di alcuni momenti delle gare ma la strada imboccata è quella giusta”. Soddisfatto anche il palleggiatore del Volley Club Grottaglie, Alessandro Argentino: “È stata una gara delicata. Dopo le feste non è mai facile riuscire ad esprimersi ed esseri lucidi per l'intera gara. Noi siamo riusciti ad esprimere un buon gioco contro una squadra la cui rivalità si è accesa negli ultimi anni per questo la felicità è doppia per la vittoria per 3-0”. Anche il Direttore Generale del Volley Club Grottaglie, Mimmo Lenti, ha voluto rinnovare i suoi complimenti alla squadra:” Questo risultato ce lo siamo meritato continuando a lavorare con costanza e massimo impegno anche durante le feste e senza farci fermare nemmeno dalle intemperie. Questo è rappresentativo della costanza e della professionalità di questo gruppo. A nome mio e della società posso soltanto complimentarmi con tutti per il buon lavoro svolto in questa prima parte di stagione”. 

Volley Club Grottaglie – Pallavolo Molfetta 3-0 (25-19; 26-24; 25-23)

Volley Club Grottaglie: Amato 11, Strada 1, Taurisano 9, Cordella 1, Fornaro 11, L’Abbate 5, Liuzzi 12, Argentino 3, De Sarlo. A disposizione: Giacobino, Pagano, Monaco, Manigrasso. All: Marasciulli. 

Pallavolo Molfetta: Pisani 4, De Carlo, Bellapianta 1, Sasso 6, Allegretta 5, Lorusso, Campanale 1, Poli 1, Fiorillo 12, Erriquez, Caputo. A disposizione: Masella. All: Avellis. 

Arbitri: Merìco e Renna.

Sorrento: Ufficiale, l’ex Taranto Enzo Maiuri nuovo allenatore
Salvini: ‘Contrario a chiusura stadi e divieto trasferte’