Palermo: Filippi avvisa il Taranto, ‘Giochiamo sempre per vincere’

Su Saraniti: ‘Sarà motivatissimo, ora gioca in una piazza straordinaria’

Serie C
10.09.2021 16:23

(Di Ludovica Maiuri) Sotto gli occhi di 304 spettatori, il primo derby di stagione finisce in parità fra Messina e Palermo. Le aquile di mister Filippi, dopo aver rischiato la sconfitta negli ultimi minuti di gioco ed aver sbagliato un rigore, scenderanno allo Iacovone desiderosi di far bottino pieno. “Che la maglia del Palermo possa influire sulle responsabilità è palese - ha esordito il tecnico rosanero in conferenza stampa alla vigilia del match -. Dobbiamo lavorare sugli errori cercando di evitarli, ma rendendoci conto che si fanno dappertutto”. IL TARANTO: “Noi giochiamo sempre per vincere. Dobbiamo lavorare più degli altri sotto l'aspetto psicologico e mentale. Per quello tecnico-tattico abbiamo lavorato tanto per mantenere le distanze tra i reparti, cosa che a Messina non è successa per eccessiva generosità“. SARANITI, EX DI TURNO: “Trovandosi di fronte alla sua vecchia squadra, le motivazioni sono dalla sua parte. È normale che voglia dare il 100%. Taranto è una piazza straordinaria che vive di calcio. Avendo giocato due anni lì, per me è un immenso piacere tornarci. E' una squadra allenata bene con gente di assoluto valore in ogni reparto. Dobbiamo essere bravi e leggere la gara e ad entrare subito nel gioco". FORMAZIONE: “Accardi dovrebbe rientrare in gruppo a metà della prossima settimana. Valente si è allenato al 100% e sta bene, sarà della partita o dal 1' o a gara in corso. Prevedere le mosse è impossibile, ma non è da escludere una possibile collaborazione Giron-Valente”.

Risparmia su assicurazione auto/moto 🚗💰🛵🏍 con Assicurazioni Lilla
Taranto: La Polizia chiude due circoli privati