CRONACA

Sociale: Edward, la Polizia di Stato contro gli incidenti in auto

L’impegno di TISPOL è quello di ridurre la mortalità e le lesioni gravi conseguenti agli incidenti stradali, combattendo ogni forma di reato sulle strade

Comunicato stampa
26.09.2019 13:32

Nell’ambito della settimana europea della mobilità (16-22 settembre 2019), si inserisce la campagna di sicurezza stradale “EDWARD” (European Day Without a Road Death) promossa dal Network Europeo delle Polizie Stradali “TISPOL”. L’iniziativa ha come scopo quello di ottenere, a livello europeo, per il 26 settembre 2019, una giornata con zero vittime sulle strade. L’impegno di TISPOL è quello di ridurre la mortalità e le lesioni gravi conseguenti agli incidenti stradali, ed anche combattere ogni forma di reato sulle strade d’Europa e renderle più sicure, in adesione al Piano d’Azione Europeo 2011-2020 che si prefigge di raggiungere l’obiettivo fissato di ridurre, entro il 2020, gli incidenti stradali del 50%. Si ricorda che causa prima degli incidenti stradali è certamente il comportamento del conducente che, a volte anche inconsapevolmente, crea pericolo per sé e per gli altri utenti della strada: per eccesso di velocità, guida in stato di ebbrezza, mancato uso della cintura di sicurezza ed altri sistemi di ritenuta, manovre rischiose… In particolare, va poi considerato l’uso del telefonino durante la guisa a cui è certamente da ascrivere l’aumento dell’incidentalità a causa del sempre più frequente utilizzo di applicazioni interattive (Whatsapp, Facebook), fenomeno che, purtroppo, ha interessato anche la nostra provincia. Obbiettivo TISPOL è anche quello di fornire una più diffusa educazione stradale, eliminando comportamenti che danneggiano gli altri e che, purtroppo, caratterizzano sempre più di frequente le nostre strade: parcheggi su piste ciclabili, blocco di attraversamenti pedonali… comportamenti sbagliati che non riguardano solo gli automobilisti ma anche ciclisti e pedoni. Pertanto, l’iniziativa si accompagnerà allo svolgimento in parallelo di iniziative di prevenzione e sensibilizzazione rivolte alla collettività. A tale scopo, nel prossimo mese di ottobre, saranno organizzati incontri con le scolaresche della provincia. In occasione della giornata EDWARD del 26 settembre 2019, la Polizia Stradale di Taranto ha predisposto sull’intero territorio provinciale mirati servizi volti alla riduzione delle principali cause di incidentalità, individuabili nella elevata velocità, nel mancato utilizzo dei dispositivi di sicurezza e nell’uso dei telefoni cellulari alla guida. Tutti coloro che vorranno sostenere la campagna sono invitati a visitare il sito TISPOL e a fare click sul tasto “pledge” tramite il quale ciascun utente della strada, inserendo la propria mail ed il proprio nome, sottoscriverà formale impegno s rispettare le regole del codice stradale nell’ottica della riduzione della incidentalità su tutte le strade europee.

Sorrento: De Rosa, 'Tutti vorrebbero giocare questi match'
Massafra: Coronese, 'Proveremo a vincere questo campionato'