Giovanili

Real Sava: Il tecnico Carrieri, 'Qui organizzazione e voglia di calcio'

Alessio Petralla
05.09.2019 12:47

Il nuovo tecnico degli Allievi Regionali del Real Sava è l’ex Grottaglie Massimo Carrieri che tra tanto entusiasmo si presenta così: “Il primo impatto con questa nuova società è stato positivo: si respira un’aria familiare e di collaborazione con dei dirigenti sempre presenti agli allenamenti. Inoltre, c’è anche la psicologa e la figura dell’addetto alle attività di base e tecnica individuale Mino Caricasulo. Non manca, praticamente, quasi niente”.

CARRIERI: “Sono stato chiamato otto mesi fa dal Presidente Mirco Maggi: ero all’Ars Et Labor Grottaglie. Ho origini savesi e quindi mi allettava quest’opportunità. Diedi una conferma parziale e poi a maggio decisi di sposare il progetto. Ho notato organizzazione voglia di fare calcio. Allenerò gli Allievi Regionali”.

IL CAMPIONATO: “Si tratta di un campionato duro: l’ho già vissuto. Con il salto nei Regionali la differenza si sente. In questo girone sono presenti tanti allenatori validi. A quest’età bisogna stare molto attenti ai ragazzi sia nella vita che nel calcio. Bisogna essere bravi in entrambe le cose”.

GLI OBIETTIVI: “Per il Real Sava in questo campionato è l’anno zero. Dobbiamo restare con i piedi per terra e cercare una salvezza tranquilla con l’obiettivo di migliorare anno dopo anno”.

MESSAGGIO: “Alle famiglie dico di iscrivere i propri figli alle attività di base della nostra società. Io sono un punto d’arrivo visto che dopo gli Allievi non c’è la Juniores. Possono e devono avere fiducia perché sono tutti tecnici preparati”.

Si ringraziano:

Futsal B/M: Orsa Viggiano, De Brasi 'Qui grande organizzazione'
Volley C/F: Vibrotek, Cardellicchio 'Questo roster ci fa ben sperare...'