V. FRANCAVILLA

Virtus: Marino, 'Con il Trapani servirà più personalità di loro'

Alessio Petralla
16.11.2018 13:01

Dopo i tre punti preziosissimi conquistati con il Siracusa, la Virtus Francavilla si è allenata con maggiore serenità in vista della difficilissima trasferta di Trapani come spiega, a Blunote, il difensore Daniele Marino: “Lavorare dopo una vittoria porta sempre un’aria migliore e più entusiasmo. I tre punti hanno fatto bene all’umore e all’ambiente”.

TROCINI: “E’ da poco con noi e quindi la gara di sabato scorso si è giocata praticamente in automatico: abbiamo uscito l’orgoglio e il carattere. Quando si perde 5-0 la colpa è un po’ di tutti. Il nuovo tecnico lo abbiamo accolto bene anche se ci dispiace per Zavettieri”.

FORMAZIONE: “Rientra Folorunsho dalla squalifica. Penso, perciò, che saremo al completo”.

IL TRAPANI: “Conosco Scrugli e Aloi che hanno giocato con me. Si tratta di una grande squadra che sta dando dimostrazione della sua forza: dispone di ottimi calciatori anche di serie B. Avversari semplici non ce ne sono: l’esempio è il Rende che si trova al primo posto. Non sarà facile fare punti in Sicilia”.

LA GARA: “Loro fanno un gran possesso palla e tanta personalità: dovremo averne più noi per strappare qualcosa di positivo”.

IL CAMPIONATO: “Sicuramente, la sorpresa è il Rende che si trova in testa alla classifica anche se è pur vero che ha un paio di partite in più già disputate. Qualcuno ha snobbato la Juve Stabia che è tra le più forti. Il Catania ha qualcosa più delle altre mentre la Casertana è una grande squadra che sta avendo qualche problema: i campani ne usciranno fuori. Comunque sono Catania, Trapani e Juve Stabia le compagini più concrete”.

Si ringrazia:

Eccellenza: Molfetta Calcio, salta la panchina di Giusto
Taranto: Juniores riposa, in campo Giovanissimi e Allievi