FUTSAL

Futsal A2/F: Conversano, Boccia ‘Prestazioni ok, risultati verranno’

Il presidente onorario traccia un bilancio al termine del girone d'andata di Serie A2 femminile

Comunicato stampa
17.01.2019 00:17

Guglielmo Boccia, presidente onorario dell’Asd Conversano

Al termine del girone d’andata il presidente onorario dell'Asd Conversano avv. Guglielmo Boccia fa il punto della situazione in casa rossoblù, tracciando un bilancio provvisorio della stagione con auspici e propositi per migliorare i risultati e la posizione in classifica nella seconda parte del campionato.

- Presidente Boccia, un suo giudizio su questo nuovo e amaro pareggio con la Salernitana.

“Ancora una volta abbiamo disputato una buona prestazione, ma il risultato ci ha dato nuovamente torto; abbiamo creato tantissimo in zona rete, dominando la gara per tutto l’arco dei 40 minuti, prendendo anche un palo ed una traversa, ma stiamo stati nuovamente penalizzati oltremodo, pagando ogni singola disattenzione a caro prezzo sia in fase offensiva che difensiva. I singoli episodi non ci sono affatto favorevoli ultimamente, le nostre avversarie capitalizzano al massimo i nostri errori, dobbiamo uscire quanto prima possibile da questo trend negativo, occorre lavorare sulla mentalità, sull’aspetto psicologico e sue eventuali fragilità delle ragazze per evitare che queste situazioni possano nuovamente ripetersi in futuro”.

- Un bilancio della stagione al giro di boa.

“Ad inizio campionato, non ci eravamo prefissati degli obiettivi, abbiamo pensato soprattutto a preparare al meglio la squadra sotto il profilo atletico e tattico. Ad ogni modo, guardando le singole prestazioni della squadra in campionato e Coppa sono certo nel dire che abbiamo raccolto meno punti di quanti erano nelle nostre potenzialità, una inevitabile conseguenza dei risultati negativi ottenuti”.

- La classifica rispecchia i valori delle squadre?

“Abbiamo ben figurato con squadre di alto livello come il Noci, il Manfredonia e il Molfetta, stentando a livello di risultati e non di prestazioni con le squadre alla nostra portata. Le squadre posizionate ora al vertice si giocheranno l’accesso alla promozione diretta”.

- Come è possibile uscire da questo trend negativo?

“Dobbiamo proseguire il nostro percorso nel migliore dei modi, il cammino è ancora lungo, occorre recuperare le energie mentali, ritrovare quell’autostima perduta, continuando con queste prestazioni prima o poi i risultati arriveranno e gli episodi volgeranno a nostro favore”.

Eventi: Domenica 3 febbraio, #ungiroinbarca a Taranto
Lnd: Un nuovo logo per festeggiare i 60 anni