TARANTO

Brindisi: Capitan Marino, 'Attenzione agli attaccanti del Taranto'

Il centrocampista adriatico: 'Mi aspetto un Taranto aggressivo che proverà subito ad attaccare'

Alessio Petralla
29.08.2019 15:20

Si lavora intensamente per la prima sfida difficile in casa Brindisi con Olivieri e i suoi uomini che sudano in vista della trasferta di Taranto. Lo conferma, a Blunote, il capitano degli adriatici Dino Marino: “Siamo molto concentrati anche perché sappiamo che il Taranto è forte e punta alla vittoria del campionato”.

FORMAZIONE: “Al momento siamo tutti al completo”.

IL TARANTO: “La società ha portato in riva allo Ionio un tecnico che è una garanzia, un vero punto forte. Inoltre, hanno costruito uno squadrone più forte degli altri anni con Genchi e altri atleti che possono giocare in categorie superiori. Una buona squadra”.

LA GARA: “Gli ionici attaccheranno subito per cercare il gol e sbloccare il match. Ragno ha sempre giocato in maniera aggressiva”.

TRASFERTA VIETATA: “Non ci saranno i nostri tifosi e questa è una brutta cosa visto che lo stadio è più bello con le tifoserie. Inoltre è un derby sentito e non vedo il motivo del divieto: gli incidenti con i foggiani non sono dipesi da loro. Peccato perchè lo “Iacovone” è uno stadio sicuro”.

LE INSIDIE: “Gli ionici dispongono di un attacco fortissimo con gente come Favetta, Genchi, Guaita e Oggiano: sono delle vere e proprie bocche di fuoco. Inoltre, rientra D’agostino. E’ una squadra di serie C”.

IL CALENDARIO: “Sapevamo dall’inizio delle difficoltà del campionato. Il sorteggio è andato così con una partenza con compagini forti. Di contro sappiamo che il nostro obiettivo è quello di una salvezza tranquilla e cercheremo di dare sempre il meglio guardando gara dopo gara. Tra le sorprese annovero il Francavilla in Sinni che ha costruito una buona squadra e che potrebbe puntare ai play off”.

Si ringraziano:

Serie D: Lnd, ‘La 1a Giornata non sarà rinviata’
Taranto: Croce a Blunote, 'Non vediamo l'ora di scendere in campo'