CRONACA

Scuola: Ancora didattica a distanza, studenti in classe a rotazione

Comunicato stampa
31.07.2020 09:38

Foto di StockSnap da Pixabay
La ministra Azzolina è certa: il 14  settembre si ritorna a  scuola. Il ritorno però porterà tante novità come ad esempio il proseguimento della didattica a distanza, utilizzata durante il periodo del lockdown, soprattutto alle superiori per evitare che troppi alunni si trovino contemporaneamente nella stessa stanza. Altra novità è che gli studenti andranno in classe a rotazione. Si formeranno due gruppi: uno frequenterà la scuola per 5-6 giorni, mentre l'altro rimarrà a casa. La settimana successiva il contrario. Gli insegnanti dovranno quindi fare in modo che chi non si trova in aula possa seguire in diretta le lezioni o, nel caso non fosse possibile, di recuperare successivamente il materiale. Ancora, l'orario sarà ridotto a circa 45 minuti. Nei prossimi giorni sicuramente si avranno altre novità. Lo spiega Mino Salvi, delegato Uil Massafra, attraverso una nota.

Taranto: Nuovi mezzi ecologici per Kyma Mobilità Amat
Virtus Francavilla: Fernandez, ‘Marcato? Non abbiamo fretta’