Eccellenza

Martina: Il ds Carrieri, ‘Siamo stanchi di non avere uno stadio degno’

Sfogo del dirigente alla vigilia del match col Gallipoli: ‘Sarà una sfida tosta con una squadra arrabbiata, per questo confidiamo nell’aiuto dei nostri tifosi’

Comunicato stampa
27.09.2019 17:36

Alessio Carrieri, direttore sportivo del Martina

In vista del sfida casalinga con il Gallipoli chiama a raccolta i propri tifosi vista attraverso il direttore sportivo Alessio Carrieri: “La squadra ha affrontato la settimana con la solita determinazione e concentrazione. Sicuramente c’è voglia di far bene tra le mura amiche, al cospetto di una squadra importante come il Gallipoli. Sarà una gara tosta con tanta voglia di rivalsa da parte degli ospiti che hanno perso in casa all'ultimo giro di lancette. Confidiamo nell'apporto e nel calore del pubblico che ci aspettiamo numerosissimo visto la posizione in classifica che occupiamo!”

E sull’impossibilità di ospitare i tifosi del Gallipoli: “Domenica non ci potranno essere i supporter della squadra ospite a causa della chiusura del settore ospiti per manutenzioni. Siamo sempre in attesa di uno stadio degno. Onestamente siamo stanchi di combattere questo problema che ci penalizza non poco con sponsor, stampa e tv, e addetti ai lavori.”

L’ultima buona notizia per la società guidata dal Presidente Lacarbonara è la delibera in favore del Martina, relativamente alla controversia legata alla gara di Coppa contro la Fortis Altamura. Carrieri aggiunge: “Abbiamo vinto in settimana un ricorso sacrosanto dopo una svista clamorosa del giudice sportivo che ci permetterà di tenere ancora viva la speranza della Coppa, quest'anno importante come non mai per provare ad accedere alla Serie D. Dispiace per la Fortis Altamura che sul campo nel doppio incontro aveca legittimato il passaggio”.

Nella serata di sabato 28 settembre, inoltre, alle ore 19:30 presso lo store Joma (Viale della Libertà, 38) un appuntamento importante con i calciatori del Martina Calcio che consegneranno personalmente gli abbonamenti a tutti i supporter che hanno sottoscritto il titolo stagionale.

Taranto: Massimo Battista, ‘Quando inizia la raccolta differenziata?’
Torna Casarano-Nardò: il derby salentino tra le Serpi e i Tori