TARANTO

Fasano: Laterza, 'Con il Taranto mi aspetto un match ricco di gol'

Il tecnico fasanese sugli ionici: 'Giocheranno con maggiore cattiveria agonistica per riscattarsi'

Alessio Petralla
26.11.2019 19:32

Voglia di riscatto in casa Fasano dopo la beffarda, ma ben giocata, partita in quel di Cerignola. In vista del match interno con il Taranto è il tecnico biancoazzurro, Giuseppe Laterza, che presenta il match a Blunote (ospite della trasmissione "Chi segna vince" in onda il martedì pomeriggio su JO TV)...: "Dispiace per il ko di domenica scorsa arrivato in una gara difficile con un avversario forte che sta recuperando posizioni e che ha tante qualità. Feola ha messo subito le cose al posto giusto con il Ceignola che sta mostrando le grandi qualità offensive. Un buon pari ci avrebbe permesso di dare continuità di risultati. Il rigore, nel finale, c'era visto che la mano del mio giocatore era distante dal corpo. Restiamo consapevoli di aver fatto bene: questo ko non cambia niente. Prepariamo con rabbia la gara di domenica".

GLI OBIETTIVI: "Siamo partiti con grande tranquillità e forse abbiamo avuto fortuna ad iniziare prima la stagione per via della coppa. La crescita si vede. Alleno un gruppo giovane e ambizioso con dei ragazzi che si mettono sempre a disposizione mostrando tanta voglia. La squadra si è affiatata e si lavora per fare sempre meglio. Il campionato è lunghissimo e non ci poniamo limiti: vedremo dove saremo alla fine".

FORMAZIONE: "Domenica non ci sarà Lorusso squalificato e Diop è da valutare. Rientra Scardicchio. Per il resto sono tutti a disposizione".

TANTI GOL: "Quando si sono sfidate, nelle ultime stagioni, Fasano e Taranto hanno fatto vedere sempre tanti gol: questo per le qualità propositive delle due squadre e per il fatto che nessuno fa catenaccio. Le due compagini giocano sempre a viso aperto, Mi aspetto, perciò, un'altra partita ricca di gol visto che conosco i miei ragazzi e vedo i video del Taranto. Speriamo di giocare in condizioni meteorologiche migliori per sfruttare meglio le qualità dei singoli".

IL TARANTO: "I rossoblù si presenteranno all'appuntamento dopo un ko e quindi giocheranno con maggiore cattiveria agonistica. Mi aspetto questo anche perchè con il Gravina non meritavano di perdere 0-3. La condizione del campo ha influito e saranno molto arrabbiati e convinti stando attenti ad ogni sfaccettatura. Il Taranto ha grandi qualità e cercherà di sfruttare tutto il suo potenziale. Come già detto sarà un match giocato a viso aperto in cui si farà attenzione anche alla fase di non possesso perchè entrambe veniamo da un ko".

IL CAMPIONATO: "E' difficile, bello e nulla è scontato. In bassa classifica non vedo squadre materasso: tutte se la giocano. Sarà bello fino alla fine anche se il mercato invernale dirà tantissimo".

LA GARA: "Questa con il Taranto è sempre una partita troppo importante sia in coppa che in campionato: perciò va giocata sempre al massimo. Non fa differenza la competizione. Un Fasano-Taranto non va mai disputato a bassi livelli".

 

Si ringraziano:

Diavoli Rossi: Giovanissimi, Notaristefano 'Faremo di tutto per battere il Taranto'
Videogiochi: Football Manager 2020, anche il Taranto può sognare la Serie A