Champions League: La situazione delle squadre italiane

Photo by canno73 su bigstockphoto
17.11.2021 14:14

Ritorna la Champions League con le ultime due partite della fase a gironi. In campo quattro squadre italiane: Juventus, Milan, Inter, Atalanta. Qualificazione già raggiunta per i bianconeri, possibile per i due team a colori nerazzurri, appesa invece a un filo per i rossoneri. D’altra parte, è sufficiente osservare le quote qualificazione agli ottavi di Champions dei vari bookmakers, per rendersi conto della situazione. A parte, infatti, la Juve già agli ottavi, il passaggio del turno del Milan viene pagato a 25.00, dell’Atalanta a 1.90 e dell’Inter a 1.70. E per sapere quali siti offrono le migliori quote, basta leggere alcune recensioni siti di scommesse su una pagina comparatrice affidabile. Ci attendono dunque due gare fondamentali per il futuro europeo delle nostre formazioni.

Partiamo dalla Juventus già qualificata agli ottavi. La Vecchia Signora del calcio italiano stenta in campionato, attualmente fuori perfino dalla zona Europa, a -14 punti dalla vetta occupata da Napoli e Milan. Viceversa, va spedita come un treno in Champions League, con quattro successi in altrettanti match, capace di superare anche i campioni d’Europa in carica del Chelsea.

Per il Milan situazione completamente opposta alla Juventus. I rossoneri sono in testa nel campionato mentre in Champions League sono ultimi nel girone, molto vicini all’eliminazione.  Soltanto 1 punto in 4 gare contro Liverpool, Atletico Madrid e Porto. In realtà ancora c’è una piccola speranza di accedere alla fase finale, poiché la differenza fra quarto e secondo posto è di soli 4 punti. Dovendo inoltre giocare contro il Liverpool di Klopp già qualificato e con gli spagnoli dell’Atletico, l’impresa resta difficile ma non impossibile.

Migliori le prospettive di qualificazione dell’Inter di Inzaghi, seconda nel Gruppo D dietro al Real Madrid di Ancelotti. I nerazzurri sono in ritardo di 2 punti dai blancos e 1 punto sopra lo Sheriff Tiraspol. Le prossime due partite, contro Shakthar e Real, saranno decisive per il passaggio del turno, per approdare a un ottavo di finale che i nerazzurri inseguono da dieci anni.

Per quanto riguarda l’Atalanta di Duvan Zapata, al momento è terza nel suo girone a quota 5 punti. Il Villarreal e il Manchester United sono in testa a 7 punti. Un ritardo di due punti che può essere colmato nelle prossime due gare, la prima in Svizzera il 23 novembre contro lo Young Boys ultimo in classifica, la seconda a Bergamo il prossimo 8 dicembre nello scontro decisivo con il Villareal. Per i ragazzi di Gasperini è dunque ancora possibile raggiungere gli ottavi della competizione europea più ricca e famosa.

Assicurazione auto/moto? Risparmia con Lilla Assicurazioni
È un Martina 10 e lode, ‘Nostro futuro tutto da scrivere’