Serie D

Cerignola: Il diesse Di Toro, 'Il Brindisi ci darà filo da torcere'

Il ds a Blunote: 'Inseriremo ancora qualche pedina...'

Alessio Petralla
20.09.2019 17:47

Elio Di Toro - Foto Audace Cerignola

Una sfida interessante quella tra Brindisi e Audace Cerignola con i gialloblù che, nonostante le gare ravvicinate sono carichi come conferma, a Blunote, il ds Elio Di Toro: "La squadra sta bene: il lavoro che stanno svolgendo i ragazzi è gratificante. Vincere aiuta a vincere. Siamo consapevoli che ci sarà da lottare su ogni campo in un campionato livellato".

FORMAZIONE: "Stiamo valutando la situazione dopo le gare ravvicinate. E' prematuro tracciare una previsione precisa. Purtroppo oltre al danno della mancata serie C ora c'è anche la beffa di dover giocare ogni tre giorni".

IL BRINDISI: "Ha vinto i play off d'Eccellenza ed ha già una mentalità ben collaudata: ritengo che gli adriatici possano giocarsela con tutte. Domenica scorsa sono caduti a Casarano ma può capitare. Sappiamo che troveremo un avversario che ci darà del filo da torcere".

LA GARA: "Non posso far altro che ringraziare i miei ragazzi per il gran lavoro che stanno svolgendo. Non è semplice. Inoltre, la rosa è ancora da completare a livello numerico. Il carico c'è ma spero che non influisca: la fatica si accumula".

LE INSIDIE: "Il Brindisi è una formazione che vive d'entusiasmo, determinazione e organizzazione di gioco. Vorrà fare una gran gara per rispettare il fattore campo. Ho e abbiamo rispetto verso tutti ma preferisco guardare in casa mia. Cercheremo di fare il nostro dovere per portare punti a casa".

MERCATO: "Numericamente non siamo al completo dato che le questioni giudiziare ci hanno fatto tardare un po' tutto. Ci sono dei profili non semplici da prendere: trattative che richiedono attenzione e tempo. Sicuramente, metteremo qualche altra pedina dentro".

IL CAMPIONATO: "Mi aspetto un girone in cui ogni domenica può accadere di tutto su qualsiasi campo. Raggruppamento livellato verso l'alto che reputo una sorta di C2. Ci sono tante società organizzate che hanno investito tatno. Dobbiamo avere rispetto. Non amo parlare delle altre compagini ma penso a casa mia e ai miei ragazzi che possano trovarsi bene e rendere durante l'anno".

Si ringraziano:

[Video] Serie D/H: Scontri Nocerina-Foggia, tre arresti
Fidelis Andria: La carica di Dalla Bona: "Grande stimolo"