FUTSAL

Futsal C1/M: Azzurri Conversano, sfida con terza forza del torneo

Sabato match in casa del Bitonto e martedì nel recupero c'è l'Eraclio Barletta. Davide Corriero: ‘Siamo una squadra di uomini e amici’

Comunicato stampa
21.02.2019 17:28

Seconda trasferta consecutiva per gli Azzurri Conversano che, dopo il successo in rimonta conquistato in casa del Monte Sant'Angelo, sabato pomeriggio saranno ospiti del Five Bitonto, attuale terza forza del torneo. La vittoria ottenuta in terra foggiana ha ridato serenità alla truppa azzurra, ma adesso l'obiettivo è provare a dare continuità ai risultati anche perchè martedì sera, nel recupero della ventiduesima giornata, sarà l'Eraclio C5, seconda in classifica e fresca di conquista della Coppa Italiaregionale, a far visita a capitan Renna e compagni. Per la banda di mister Gianpiero Giliberti, dunque, un vero e proprio tour de force che la squadra vuole affrontare nel migliore dei modi come confermano le parole di Davide Corriero: “Bitonto ed Eraclio sono due squadre che lottano per le prime posizioni di classifica, quindi sicuramente saranno avversari difficilissimi da affrontare, ma, come si è visto in questi anni, noi diamo il meglio con squadre sulla carta più forti di noi. Veniamo da una vittoria che innanzitutto ci fa stare un po' più tranquilli per i tre punti guadagnati e che, in secondo luogo,  ci dà più fiducia e consapevolezza dei nostri mezzi. Sicuramente quello di Monte Sant'Angelo è un successo che ci fa andare a Bitonto carichi e fiduciosi”. Fino a questo momento la stagione degli Azzurri è stata caratterizzata da tanti alti e bassi e il mancino di Turi prova a dare una spiegazione: “Se andiamo ad analizzare i risultati uno per uno si può notare che abbiamo perso anche partite ad un secondo dalla fine ed io credo che in qualche occasione avremmo potuto accontentarci del pareggio. Tuttavia ciò che è stato fatto ormai fa parte del passato e abbiamo l'obbligo di guardare avanti. Siamo una squadra che è retrocessa da una serie B e sicuramente questo sarebbe potuto essere l'anno del riscatto, ma, al di là di ciò che è già successo, credo che non sia mai troppo tardi per provare a toglierci qualche soddisfazione. Per il resto sono contento di giocare con questi “ragazzacci” che prima di essere compagni di squadra, sono uomini e amici”. Al “Paolo Borsellino” di Bitonto dirigono l'incontro i sigg. Sergio Federico La Forgia e Luigi Musci della sezione di Molfetta. Fischio d'inizio alle ore 16.

 

Eventi: Sabato 23 febbraio torna ‘Taranto legge 2019’
Litoranea salentina: ‘In pericolo il futuro di 10 stabilimenti balneari’