Cultura, musica e spettacolo

Un nuovo progetto di salute e benessere: 'Amatè' delle sorelle Leo

Alessio Petralla
17.09.2019 16:40

Un bel progetto per la salute di tutti che si è tramutato in uno splendido negozio di vendita prodotti per l’estetica, totalmente naturali. Si chiama “Amatè Taranto” ed è sito in Via Lombardia 2G. A parlare del progetto a Blunote, proprio la proprietaria di questo punto vendita Michela Leo: “Siamo due sorelle tarantine con il desiderio di crescere e con la voglia di rinvigorire la nostra amata Taranto. Purtroppo, il settore del commercio è sempre più carente ma con passione e caparbietà proveremo ad ottenere risultati”.

IL PROGETTO: “La nostra attività “Amatè Taranto” è sita a Taranto in Via Lombardia 2G e lo scopo principale di questa è quello di far conoscere gli interferenti endocrini e istruire la gente a far si che possa evitare il più possibile queste sostanze almeno nei prodotti di igiene e cosmesi. Amatè ha prodotti per bambini, uomini e donne che favoriscono la salute e il benessere del proprio corpo. Inoltre, abbiamo anche la linea casa”.

ARTICOLI A LIVELLO SCIENTIFICO: “I nostri articoli sono senza parabeni, senza coloranti sintentici, senza propilenici, senza peg sles/sls, senza siliconi e senza alcool denaturato”.

LA TUTELA: “Purtroppo noi tarantini siamo esposti a inquinamento e quindi dovremmo cercare di tutelare anche la nostra pelle e il nostro sistema endocrino con prodotti naturali al 100% e perché no anche made in Italy”.

LA NOSTRA STORIA: “Ci siamo avvicinate al mondo dei prodotti naturali per passione ma anche per esperienze personali. Abbiamo conseguito il diploma e subito dopo iniziato la gavetta nell’attività di famiglia per poi arrivare a conoscere “Amatè”, acquisendo l’idoneità con tante lezioni utili, imposte dall’azienda per conoscere meglio ogni tipo di prodotto e a comprendere questo mondo e amarlo ancora di più”.

Si ringraziano:

V. Francavilla: Tiritiello, ‘Bari? Affrontarlo ora cambia poco'
Volley C/F: Vibrotek, Pisani 'Avversarie? Guardo in casa mia'