CRONACA

Taranto: Aggressione autista Amat, ‘Non ci faremo intimidire da teppisti’

Nota stampa dei consiglieri comunali di Italia in comune, Taranto bene comune e Centristi per Taranto

Comunicato stampa
28.07.2020 17:18


Non avremmo voluto commentare l’ennesimo episodio di teppismo compiuto ai danni di mezzi pubblici. Siamo costretti a farlo all’indomani di ben due gravi episodi che hanno riguardato altrettanti bus urbani. Atti inqualificabili che hanno messo a repentaglio l’incolumità dei rispettivi autisti ai quali esprimiamo la nostra più totale solidarietà ben consapevoli dei rischi cui vanno incontro nello svolgimento del loro lavoro quotidiano. Questi episodi di degrado, urbano che stigmatizziamo con forza e che fortunatamente non hanno avuto conseguenze ben più gravi, offendono anche la dignità della maggior parte dei cittadini che rispettano la cosa pubblica e contribuiscono con i loro atteggiamenti virtuosi a riscattare l’immagine della città e a far sì che questi atti di guerriglia urbana siano isolati. Non ci faremo certo intimidire. Continueremo a lavorare e a fornire il nostro supporto alla dirigenza Amat per garantire ai cittadini servizi e decoro urbano così come mezzi pubblici efficienti ed efficaci tanto in città quanto nelle periferie. (I consiglieri comunali​​​​​​​ di Italia in comune: Emidio Albani, Piero Bitetti​​​​​​​, Vittorio Mele. Taranto bene comune​​​​​​​: Mimmo Cotugno. Centristi per Taranto: Salvatore Brisci),

Taranto: Kyma Ambiente Amiu, continuano interventi pulizia e igienizzazione
Confcommercio: Rinnovo Fimaa nazionale, Puglia con ben 3 consiglieri