Eccellenza: Coppa Italia, buona la prima ufficiale per il Ginosa

Nell’andata del primo turno, travolge al ‘Miani’ il Castellaneta con un rotondo 3-0

Eccellenza
06.09.2021 12:47

(Di Domenico Ranaldo) Buona la prima ufficiale per il Ginosa che, nella gara di andata del primo turno di Coppa Italia, travolge al "Miani" il Castellaneta con un rotondo 3-0 e pone una seria ipoteca sul passaggio del turno. Grande prova del gruppo con carattere e determinazione che, sin dalle prime battute, ha mostrato tanta voglia di vincere l'incontro, esprimendo anche buone trame di gioco. Sulla sponda biancorossa, invece, si è visto un Castellaneta opaco e poco volitivo sul quale il tecnico D'Alena dovrà lavorare in settimana per partire bene in campionato. Partenza decisa dei padroni di casa (in maglia gialla) che al minuto 14 sbloccano il risultato grazie al nuovo acquisto Gori il quale, su calcio d'angolo, indovina una traiettoria maligna che si infila nell'angolo opposto alla destra di Mennela con la complicità di un difensore ospite. Gli uomini del tecnico Pizzulli premono ed al 34' hanno una ghiotta occasione per raddoppiare grazie ad un penalty concesso dal direttore di gara per un fallo di mani ad opera di Lamacchia che si sostituisce al portiere salvando un gol sulla linea: rosso per il difensore e rigore per il Ginosa, che Facecchia fallisce facendosi parare il tiro da Mennella. Il 2-0 è solo rimandato perché al 37' Gori, dalla bandierina, pennella in area un assist al bacio per l'incornata vincente di Ola che insacca. Al 40' bella azione manovrata dei biancazzurri con Pulpito che apre sulla destra per Casale, il quale trova sul secondo palo Romeo che di testa rimette al centro dove Saani gira verso la porta alzando di un soffio la mira. Nella ripresa ci si attende una reazione più determinata degli ospiti ed invece è il Ginosa ad avere le occasioni migliori. Al 1' castellanetani pericolosi con una conclusione velenosa dal limite di N. Pinto sulla quale è superlativo Gallitelli a distendersi e respingere in angolo. I padroni di casa controllano con ordine e sfruttano le ripartenze veloci per creare pericoli alla porta avversaria. Al 21' è l'ex Facecchia a rendersi pericoloso con un diagonale maligno che termina di poco a lato. Al minuto 36' giunge il tris firmato da Casale che con un sinistro chirurgico e potente non lascia scampo a Mennella, infilando la sfera nell'angolo alla destra del portiere. Sino alla fine i biancazzurri controllano con ordine il match ponendo una seria ipoteca sul passaggio del turno in vista del ritorno in programma al "De Bellis" giovedì 16 Settembre. Intanto domenica prende il via l'Eccellenza con il Ginosa impegnato al "Miani" contro il Racale, con l'intento di ripetere la prestazione odierna ed esordire col piede giusto in campionato.

GINOSA – CASTELLANETA 3-0

RETI: pt 14’ Gori, 37’ Ola; st 36’ Casale.

GINOSA: Gallitelli, Bruno (27' st Bitetto), Donvito, De Carlo, Ola, Pulpito, Facecchia, Romeo (20' st Giordano), Saani (37’ st Brunone), Gori (37' st Guerra), Casale. A disp.: Schina, Scatigna, Verdano, Giannuzzi, Fanelli. All. Pizzulli

CASTELLANETA: Mennella, Barulli, Cantalice, Sardella, Lamacchia, Pitto, Martinez (18' st Palmisano), Cascio (18' st Macaluso), Stauciuc (1' st Abbate), N. Pinto, Amaya (39' st Tisci). A disp.: Zigrino, Diprizio, Amendolagine, A. Pinto, Gramegna. All. D'Alena

ARBITRO: Federico Paladini di Lecce (Assistenti: Francesco Minerva e Gabriele Sindaco di Lecce).

AMMONITI: Bruno e De Carlo (G), Barulli, Martinez, N. Pinto e Macaluso (C). 

ESPULSO: Al 34' pt Lamacchia (C) per comportamento non regolamentare.

Risparmia su assicurazione auto/moto 🚗💰🛵🏍 con Assicurazioni Lilla
Taranto: Prosa estiva saluta il pubblico con Chiara Francini