BASKET

Basket C/Gold: Cus Taranto, esordio in campionato con Francavilla

Sabato in anticipo a Ceglie i rossoblu esordiscono in campionato, coach Olive: ‘Gara speciale per me, squadra al 70%’. Sabato mattina in Piazza Immacolata presentazione della squadra

Comunicato stampa
04.10.2019 19:57


Tre, due, uno, via! Finalmente il campionato di serie C Gold 2019/2020 è ai nastri di partenza. Sarà proprio il Cus Jonico Basket Taranto ad inaugurare la nuova stagione affrontando, sabato 5 ottobre, il Francavilla Basket 1963 nell’anticipo della prima giornata che si disputerà alle ore 20 al Palasport 2006 di Ceglie Messapica. Una scelta obbligata da parte del “Villa” vista l’indisponibilità temporanea della Palestra San Francesco. 

Cus Jonico e Francavilla si ritrovano a pochi mesi di distanza dalla doppia sfida che la scorsa primavera ha visto i rossoblu passare il 1° turno playoff sovvertendo il fattore casa con due vittorie di rilievo. Riparte anche da lì la squadra del presidente Cosenza che in estate ha lavorato per migliorare quel gruppo che ha chiuso in crescendo la scorsa stagione. Sono rimasti Dusels, Longobardi, Pannella, Bitetti e il giovane Mattei. Sono arrivati come rinforzi i due stranieri Berzins e Bricis, l’esperto play Grosso, Di Diomede, il ritorno in rossoblu di Salerno e un altro innesto giovane Cito proprio dalla città di Francavilla. Se sarà una buona stagione, migliore dello scorso anno, lo dirà il parquet, a partire proprio sabato. E sarà un giorno speciale per il Cus Jonico che avrà un bellissimo prologo in mattinata. Alle ore 10 in Piazza Maria Immacolata ci sarà la presentazione della squadra al completo alla città all’interno delle manifestazioni della tappa tarantina de Il Grande Viaggio Insieme organizzata da Conad anche quest’anno al fianco del Cus Jonico come sponsor. Insomma sarà, si spera, un grande sabato per il sodalizio cussino.

Giornata particolare lo sarà di certo per Davide Olive che affronta al tempo stesso la sua ex squadra nonché la squadra della sua città. 

Ci siamo coach, che sensazioni ci sono alla vigilia dell'esordio in campionato? Credo molto nel mio gruppo, le sensazioni sono buone è un gruppo di ragazzi che ha lavorato bene in preseason.

Come sta la squadra? La squadra è al 70%, dopo il torneo di Bari gli infortuni hanno rallentato parecchio la nostra crescita fisica e di chimica di squadra. Non siamo dove avrei voluto ma confido molto nei miei giocatori.

Ne abbiamo parlato quando sono usciti i gironi, ironia della sorte giocherai contro la squadra della tua città. Partita normale? Si la sorte mi ha messo già davanti alla squadra della città dove vivo e lavoro, ma preparo tutte le gare allo stesso modo senza lasciarmi trasportare da fattori esterni.

Si gioca a Ceglie, sarà un vantaggio per il Cus oppure Francavilla avrà una motivazione in più? L'importante è giocare bene a basket, non importa in quale campo si gioca. Vince alla fine chi difende forte e in attacco fa le scelte migliori.

Lo scorso anno ai playoff ha vinto Taranto, cosa è cambiato da allora? Francavilla che squadra è sulla carta? La sfida della passata stagione è oramai in archivio, in questa stagione sono tanti i protagonisti cambiati e sarà una nuova sfida, spero una bella partita. Francavilla ha cambiato allenatore, un coach che stimo (Antonio Alba, ndr) e sono rimasti solo Serpentino e Argentiero. Dalla B sono arrivati il play Murolo e l'esterno De Ninno, hanno preso un’ala grande spagnola molto atletica Adnan Omeragic, e allungano le rotazioni con 2 buoni giocatori, Angelo Prete e il lungo Pappalardo. Adesso è  presto per capire le reali potenzialità di ogni squadra.

Sabato mattina c’è la presentazione alla città all’interno della settimana Conad, cosa vorresti dire ai tifosi e non solo? In questa stagione mi piacerebbe vedere un palafiom pieno di gente, noi daremo il 101% e proveremo a coinvolgere i tanti appassionati tarantini.

Appuntamento sabato 5 ottobre alle ore 20 al PalaSport 2006 in via Martiri delle Foibe 1 a Ceglie Messapica: biglietto Intero 7 euro; biglietto ridotto (dai 12 ai 18 anni) 3 euro; apertura botteghino ore 19, apertura porte ore 19.15. Ingresso gratuito per tutti i bambini sotto i 12 anni. Arbitri del match Matteo Rodi di Brindisi e Francesco Menelao di Mola (BA).

 

Taranto: ‘Il sindaco Rinaldo Melucci ci riprova...’
Scuola Calcio Novellino: Primi impegni per Esordienti e Pulcini