Giovanili

Fortitudo Grottaglie: Pinto, ‘Mathieu è come un secondo padre’

Alessio Petralla
05.10.2018 19:48

Nella scuola calcio Fortitudo Grottaglie di Mathieu Edjekpann i bambini crescono e si divertono: “Con Mathieu e i suoi collaboratori mi alleno da qualche anno e mi sono sempre trovato benissimo”, sottolinea Raffaele Pinto, classe 2005, della categoria Giovanissimi,

IL SOGNO: “Voglio arrivare ad alti livelli cercando di dare una mano a questa società”.

PINTO: “Sono una punta centrale e da quando ero piccolo mi ispiro a Suarez del Barcellona”.

LA SOCIETA’: “Per me, Mathieu è come un secondo padre. Mi ha insegnato tanto e continua a farlo”.

Si ringrazia:

Il tarantino Cantore, i Diavoli Rossi, la nazionale e il Grosseto...
Real Pulsano: Antonucci, 'Walter e Peppe mi danno sempre tanto'