1a Categoria

1a Categoria: Giudice, 4 giornate a Pagliara (Cedas Avio Brindisi)

11.10.2018 00:24

CALCIATORI

QUATTRO GIORNATE

Pagliara (Cedas Avio Brindisi) “In seguito ad un provvedimento arbitrale si scagliava contro il direttore di gara proferendo frasi gravemente minacciose irriguardose ed omofobe. Sebbene allontanato dai propri compagni di squadra reiterava la suddetta condotta e, giunto a ridosso del proprio spogliatoio colpiva violentemente più volte la porta dello stesso“.

DUE GIORNATE 

Rotunno (Atletico Acquaviva)

Sebaste (Atletico Veglie)

Rana (Ideale Bari)

UNA GIORNATA 

De Giorgi e Pirelli (Capo di Leuca)

Dimitri (DB Manduria)

Baldassarre (San Vito)

Zazzera (Sport Lucera)

ALLENATORI

Miglietta (Latiano) e Narraccio (Polimnia) squalificati fino al 25 ottobre 2018.

DIRIGENTI

Errico (Città di Racale), Borgia (Poggiardo) e Gallo (Sanarica) inibiti fino al 18 ottobre 2018.

AMMENDE SOCIETÀ

400 euro al Poggiardo “propri sostenitori sostavano nella zona sovrastante il tunnel di collegamento agli spogliatoi gli stessi tifosi ostacolavano il rientro del direttore di gara indirizzando numerosi sputi nei suoi confronti“.

300 euro al Leverano “sebbene la gara fosse da disputarsi in assenza di pubblico, erano presenti numerosi tifosi della società“.

Promozione/B: Giudice sportivo, il Lizzano perde Pappone
2a Categoria: Giudice, non omologata la vittoria del San Giorgio