TARANTO

Pronostici: Mitri, 'Espugnare lo "Iacovone" era sempre emozionante'

Il fantasista ex Martina a Blunote: 'Se il Taranto a Potenza la sblocca può creare problemi...'

Alessio Petralla
28.04.2018 12:04

E’ stato uno degli idoli del Martina negli anni della cavalcata dalla serie D alla finale play off per salire in cadetteria, l’ex fantasista Orazio Mitri che, a Blunote, presenta la penultima giornata di serie D/H: “Questo raggruppamento è stato molto bello vista anche la presenza di squadre organizzate. Per il primo posto ormai, praticamente, i giochi sono fatti: visto il percorso fatto, il Potenza lo ha meritato. Poi, ci sono state diverse squadre, tra cui il Taranto, che hanno lottato per i play off”.

LOTTA SALVEZZA: “Domenica Frattese-San Severo può essere un match decisivo in chiave salvezza. Qualche giorno fa, a San Severo, per dare una scossa all’ambiente, è arrivato il tecnico Di Domenico. Per lui, però, non sarà impresa facile”.

IL TARANTO: “Con gli acquisti mirati di dicembre ha avuto un cambio di passo: il Potenza, però, non ha abbassato i ritmi. Il Taranto, con un inizio differente avrebbe fatto un cammino migliore. Così nel corso della stagione diventa tutto più insidioso. Questa piazza è sprecata in serie D.Comunque, ora è una formazione quadrata, possono giocarsi qualcosa d’importante ai play off”.

AMARCORD: “Di Martina ho grandi ricordi: vedere quella piazza in Promozione mi piange il cuore. Purtroppo oggi il calcio è così: se non ci sono imprenditori locali non si va avanti. Purtroppo la realtà è questa e bisogna accettarla. I ricordi di vissuti in quei sei anni sono indimenticabili visto che dalla serie D abbiamo sfiorato la B nei play off. Con quella maglia mi sono tolto tante soddisfazioni. Taranto-Martina? Ce ne sono stati tanti e in C1, allo “Iacovone”, abbiamo vinto più volte: espugnare Taranto è sempre una grande emozione. Non è facile per nessuno”.

I PRONOSTICI DI ORAZIO MITRI

33a Giornata – Serie D – Girone H – 30/04/18

AVERSA NORMANNA-NARDO’: 1 – “Gli ospiti non hanno più nulla da chiedere al campionato mentre i campani sono in zona play out e hanno stimoli maggiori che poi sono quelli che nel calcio contano. Non è un ambiente facile”.

CERIGNOLA-GRAVINA: 1 – “I padroni di casa vorranno rinforzare la loro posizione nei play off mentre il Gravina avrà pochi stimoli. Cerignola più motivato”.

FRATTESE-SAN SEVERO: X – “Ho giocato tante volte su campi napoletani e posso confermare che sono ambienti ostici. Ai foggiani servirà una grande prova”.

MANFREDONIA-CAVESE: 2 – “I foggiani, ormai, hanno mollato mentre la Cavese, per sperarci ancora, deve vincere assolutamente. Di contro non penso che il Potenza si lascerà sfuggire l’occasione di vincere il campionato in casa”.

POMIGLIANO-FRANCAVILLA IN SINNI: 1 – “Con tre punti il Pomigliano potrebbe salvarsi. Inoltre, è un campo ostico…”.

POTENZA-TARANTO: 12 – “Partita di categoria superiore anche per gli organici e le piazze che si affrontano. Gara da tripla. I lucani non possono perdere. Gli ionici troveranno un ambiente infuocato che spingerà il Potenza verso la serie C. Se la squadra di Cazzarò riuscisse a sbloccarla può mettere paura al team di Ragno”.

SARNESE-PICERNO: 1 – “Vincerà la Sarnese che proverà ad evitare i play out”.

TEAM ALTAMURA-SPORTING FULGOR: 1 – “I baresi hanno fatto un gran campionato e cercheranno di fare punteggio pieno”.

TURRIS-GRAGNANO: 1 – “I corallini riusciranno a vincere anche perché conosco l’allenatore e il preparatore. E’ una gran piazza”.

Si ringraziano:

 

Commenti

Il doppio ex Mimmo Napoli: 'Per il Taranto ho anche pianto...'
Potenza: Carlos Franca, 'Non vediamo l'ora che si giochi’