TARANTO

Taranto: ‘Iacovone B’, quattro buchi per rugby e football americano?

Appena posato, il sintetico presenterebbe già quattro forii per il posizionamento dei pali necessari per lo svolgimento di altri sport

21.11.2019 22:25

Uno dei quattro buchi effettuati sul sintetico dello Iacovone B
Lo "Iacovone B" trasformato anche in un campo di rugby o football americano? A lanciare l'allarme è Francesco D'Eri, segretario provinciale Ugl comunicazioni e rappresentante tarantino per Fratelli d'Italia, che con tanto di documentazione fotografica (vedi sopra) denuncia la presenza di quattro buchi sul manto erboso in erba sintetica di ultima generazione appena posato. "Non solo ci sono due mesi di ritardo sulla consegna prevista per l'8 ottobre - scrive D'Eri su Facebook -, ma questa mattina (giovedì 21 novembre, ndr) i dirigenti del Taranto si sono trovati quattro pali piantati nel bel mezzo del terreno (poi immediatamente rimossi) per trasformarlo in un campo da rugby.  Ho sentito presidente e allenatore rimasti sgomenti per l'unilaterale decisione presa dall'amministrazione Melucci - prosegue D'Eri -, che non ha lontanamente considerato che l'uso dello "Iacovone B" è al momento esclusivo del Taranto FC, come da convenzione. Pare che sulla decisione abbia pensato la passione rugbista del nostro sindaco. I pali, come ho detto, sono stati smontati in tutta fretta dopo l'intervento del presidente Giove e del direttore generale Gino Montella, ma i quattro buchi rimasti nel terreno di gioco potrebbero comprometterne inevitabilmente l'utilizzo corretto".

Fin qui Francesco D'Eri. Va ricordato, però, che i campi sentitici possono anche essere "bucati", ma prima della stesura definitiva del tappeto, non dopo. In ogni caso, lo "Iacovone B" è stato costruito per l'esclusivo uso calcistico, non per il rugby o il football americano. Nulla contro questi sport, ci mancherebbe, ma in città esistono strutture ormai in disuso da anni che potrebbero essere destinate alle altre realtà sportive della città: come il campo di Via Cugini. In alternativa, c'è sempre il "Renzino Paradiso" di Talsano in terra battuta. 

BLACK FRIDAY ANTICIPATO per i lettori di Blunote: 15% in meno e spedizione gratuita su tutto l'abbigliamento sportivo!
Cisl: Castellucci, ‘L’ex Ilva è un patrimonio industriale del paese’