BASKET

Basket C Gold: Cus, Martignago ‘Dimenticare subito il ko di Ostuni’

Alle 18.00 di sabato 4 novembre, ingresso gratuito, al Palafiom arriva il Basket Francavilla

Comunicato stampa
02.11.2018 13:57

Troppo brutto per essere vero ma solo il parquet potrà dire se il Cus Jonico Basket Taranto ha messo nel dimenticatoio la brutta sconfitta di domenica scorsa ad Ostuni. Sul cammino della squadra di coach Caricasole, per la quinta giornata del campionato di Serie C Gold c’è il Basket Francavilla 1963. L’appuntamento è per sabato 3 novembre con palla a due alle ore 18 al PalaFiom con ingresso gratuito. Servono due punti, per il morale e per la classifica tornata “normale” dopo l’impennata data dalle vittorie in fila con Ruvo e Castellaneta. Quella determinazione che deve rispuntare fuori nella testa e nel cuore di Baraschi e compagni contro un avversario non facile che ha gli stessi punti degli ionici in classifica ma con una partita in meno, quella di domenica scorsa non portata a termine per impraticabilità del palazzetto. La squadra del coach tarantino Peppe Vozza (c’è anche l’ex Cus Iaia in roster) ha fatto partita pari contro la capolista imbattuta del torneo Monopoli. A presentare il match di sabato ci pensa Luca Martignago, il pivot cussino classe 93. Com'è stato tornare ad allenarsi dopo la scoppola di Ostuni? Avete capito col coach cosa non è funzionato? Siamo tornati ad allenarci mettendoci più intensità e carica negli allenamenti e cercando di resettare il prima possibile una partita come quella di Ostuni come ci ha chiesto il coach dove purtroppo alcune cose non sono funzionate al netto del merito ad Ostuni di aver giocato meglio. Come sta andando il tuo inserimento in squadra? La tua condizione e quella dei compagni? Io mi sto trovando molto bene sia a Taranto che con la squadra, siamo un bel gruppo ed ora iniziamo a conoscerci bene quindi la coesione in campo sarà sempre maggiore tra di noi andando avanti. Sabato arriva Francavilla, che tipo di squadra pensate di incontrare? Francavilla sarà un’altra partita dura dove loro hanno buoni giocatori e un buon sistema di gioco. Ritroverò da avversario Gianluca Argentiero, mio compagno dell’anno scorso a Ceglie, lo conosco bene e so che se gli lasceremo prendere fiducia nel tiro può diventare molto pericoloso, però faremo di tutto per portare a casa la vittoria e riscattarci dalla brutta sconfitta di Ostuni. Sperando di contare sull’aiuto dei tifosi che verranno a sostenerci sabato al palazzetto. Non resta quindi che dare l’appuntamento per Cus Jonico Taranto-Basket Francaville 1963 a sabato 3 novembre alle ore 18 al Palafiom con ingresso gratuito. Arbitri del match Maurizio Ceo di Bari e Mario Stanzione di Molfetta.

Taranto: Tifosi, 350 biglietti per la gara di Fasano
[Video] Taranto: Le reazioni della politica alle dimissioni di Melucci