1a Categoria

1a Categoria: Talsano Taranto, Collocolo e Peluso stendono il Polimnia

Partita sontuosa dei biancoverdi che battono al 3-0 una diretta concorrente alla vittoria finale. Graniglia: ‘Complimenti alla squadra’

Comunicato stampa
01.12.2019 19:14


Vittoria doveva essere e vittoria è stata per il Talsano Taranto, che al "Renzino Paradiso" batte nettamente il Polimnia per 3-0 e interrompe il digiuno di vittorie che durava da oltre un mese. Collocolo nel primo tempo e Peluso, con una doppietta, nella ripresa regalano tre punti pesantissimi in chiave classifica contro una diretta concorrente alla vittoria finale e che ha dimostrato, nonostante il risultato finale, di essere tra le compagini maggiormente attrezzate del torneo. Pettinicchio cambia modulo e sceglie il 4-4-2, con Fischetti in porta, Cazzetta, Franco, Ciardo e Cissè da sinistra verso destra, Galante e La Gioia sugli esterni, Collocolo e Dima centrali di centrocampo, Fote e Peluso in attacco. In panchina spazio a tanti under e al neoarrivato, dal San Marzano, Sampietro. Primo tempo all'insegna dell'equilibrio: al 5' Fischetti si conferma in stato di grazie deviando in calcio d'angolo una punizione velenosissima di Semeraro. Nell'occasione, apprensione per l'estremo difensore, che si infortunia alla spalla e riprende il match visibilmente acciaccato. Al 31’ Cazzetta fa partire un bel cross da sinistra, di testa Fote colpisce bene ma trova pronto il portiere del Polimnia che para agevolmente. Quando il primo tempo sembra aver preso il binario del pareggio, ci pensa Renato Collocolo a sbloccare la contesa con un fendente dal limite dell'area di rigore che fulmina il portiere ospite: corsa folle del forte centrocampista verso la panchina per un gol che, a conti fatti, si rivelerà fondamentale nell'economia del match. Nel secondo tempo si assiste ad un'altra gara, con il Talsano che legittima la vittoria finale sciorinando un gioco fluido e limitando al minimo le offensive avversarie. I due gol che chiudono la contesa portano la prestigiosa firma di Mimmo Peluso, il bomber silenzioso, che segna due gol, alla mezz'ora e nel recupero, simili per esecuzione - destro rasoterra al portiere in uscita - ma altrettanto fondamentali per il morale di una compagine che guarda con ancora più convinzione al prosieguo del campionato.

"Primo tempo un po' confusionario ma ripresa splendida - commenta il socio e dirigente Gianni Graniglia -  ho visto una squadra compatta forte che si è presa questa vittoria perché la voleva fortemente. Le altre vincono sempre? Il campionato è lungo, caricare di troppa responsabilità i ragazzi è sbagliato, viviamo alla giornata è oggi abbiamo fatto una grande gara, di cui mi congratulo con giocatori e staff". Chiosa finale sul pubblico del Talsano Taranto: "Abbiamo i tifosi più giovani e calorosi della categoria: lo abbiamo detto sin dalla presentazione di quest'estate: vogliamo avvicinare i ragazzi del territorio a questa realtà e ci stiamo riuscendo".

[Video] Virtus Francavilla: Trocini, ‘La nostra peggior partita. Ora non perdiamo la testa’
Scuola Calcio Novellino: Primi Calci e Pulcini al torneo benefico 'Una partita per te'