ArcelorMittal: Condivise post fiction, licenziato operaio

Usb: ‘Gravissimo attacco alla democrazia e alla libertà di espressione e opinione’

CRONACA
08.04.2021 17:09

È’ stato licenziato oggi, giovedì 8 aprile, uno dei due dipendenti di ArcelorMittal di Taranto, che nei giorni scorsi aveva condiviso sul proprio profilo Facebook un post che invitava a vedere la fiction di Canale 5, “Svegliati Amore Mio”. Come scrive l’agenzia Agi, ad annunciarlo è il sindacato Usb. L’azienda ha prima sospeso i due dipendenti e chiesto loro spiegazioni, da fornire in 5 giorni, a proposito dei post, che ArcelorMittal – nella lettera di contestazione firmata dal direttore del personale, Arturo Ferrucci – ha ritenuto lesivi dell’immagine aziendale e dei suoi dirigenti. Oggi è scattato il primo licenziamento. Per l’Usb, “ArcelorMittal licenzia per quella che ritiene essere una “giusta causa”. Non è altro – rileva il sindacato – che un gravissimo attacco alla democrazia ed in particolare alla libertà di espressione e opinione. Questo è l’ennesimo schiaffo, come se non bastasse quanto fatto in precedenza, a tutta la comunità che al danno, aggiunge la beffa”.

Commenti

EccPuglia: Tre nuovi calciatori per l'Atletico Vieste
EccPuglia: Sava, ecco un altro tris di acquisti