FUTSAL

Futsal C1/F: L’Atletic Taranto si tiene stretta la vetta

11.01.2018 23:01

Dopo la pausa natalizia, l’avventura dell’Atletic Club Taranto, in campionato, riprende per il meglio. Un’altra vittoria in casa, contro il Cerignola, per 4-1 e le tarantine sono ancora salde in testa alla classifica di C1 regionale di futsal femminile. La partita inizia male per le rossoblu: al 6’, Valentina Galiano, una delle anime del gruppo, per un infortunio è costretta ad uscire, sostituita da Mary Depane. Due minuti dopo, all’8, è Rebecca Gallina a scuotere le sue: recupera palla da centrocampo, avanza, dribla, e girandosi su se stessa si aggiusta la sfere e segna con un rasoterra che va dritto all’angolo più lontano della porta avversaria.  L’Atletic così prende coraggio e crea molte occasioni, approfittando di qualche svarione della difesa del Cerignola. Al 15’ Lazzaro manda di poco alto sopra la traversa e subito dopo impegna il portiere in una parata in due tempi. Al 17’ è Guarini a sorprendere il numero uno avversario ma la palla, sembra entrare ma va di fuori. Valentina Guariniperò non si arrende e due minuti dopo arriva la rete del 2-0. Il risultato sembra archiviato e le ragazze di mister Latartara si rilassano, così al 30’ le avversarie del Cerignola accorciano le distanze e nella prima parte del secondo tempo le rossoblu soffrono e si lasciano schiacciare nella loro metà campo. La botta alla schiena di Francesca Conte, anche lei costretta ad uscire, sveglia dal torpore le ioniche, scalda gli animi e riaccende la gara. Al 22’, da una punizione scaturisce il gol di Galiano, che sigla una doppietta che la porta a quota 20 marcature nel campionato, seconda di un gol solo a Dalila Leo del Soccer Sava. Al 31’ a chiudere i giochi ci pensa  un rasoterra di Laneve. Finisce così 4 a 1 per le joniche. “Era importante ritornare alla vittoria dopo l’eliminazione dalla Final Four disputata a Molfetta, dove le ragazze avevano comunque dimostrato di essere un gruppo solido e forte. Sono contento di come abbiano risposto sul campo, nonostante le solite occasioni da gol mancate e peccato per gli infortuni di Conte e Galiano. Speriamo di recuperarle per la sfida di domenica in trasferta contro il Melpignano. Sarà una gara difficile e servono le energie di tutte”. 

 

Cedas Brindisi: Sconfitta rocambolesca per i Giovanissimi
Basket/C: Buio Martina, Semeraro via. Soci ‘Non ha versato 1 euro’