Serie C

Serie C: Playout 2017-18, il regolamento completo

27.04.2018 20:30

In via transitoria, nella stagione sportiva 2017/2018, tenuto conto del minor numero di squadre partecipanti al Campionato Serie C e della diversa composizione numerica dei gironi scaturita dalla esclusione della società Modena F.C. S.p.A. (girone “A” a 19 squadre, girone “B” a 18 squadre, girone “C” a 19 squadre), le retrocessioni al Campionato di Serie D sono ridotte da nove a cinque e saranno regolate, attraverso la disputa dei Play Out, secondo la seguente formula.

PLAY OUT GIRONI “A” e “C” 
a) La squadra 16a classificata disputerà una gara di andata ed una gara di ritorno con la squadra 19a classificata; la gara di andata verrà disputata sul campo della squadra 19a classificata;
b) la squadra 17a classificata disputerà una gara di andata ed una gara di ritorno con la squadra 18a classificata; la gara di andata verrà disputata sul campo della squadra 18a classificata;
c) a conclusione delle due gare di cui ai punti a) e b), in caso di parità di punteggio, dopo le gare di ritorno, per determinare la squadra vincente si terrà conto della differenza reti; in caso di ulteriore parità verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine della regular season.

Le squadre che risulteranno perdenti nelle gare di cui ai punti a) e b), verranno classificate, rispettando l’ordine acquisito nella graduatoria al termine del Campionato al penultimo ed ultimo posto e retrocederanno al Campionato di Serie D. La squadra 19a classificata al termine della regular season retrocederà direttamente al Campionato di Serie D, qualora il distacco in classifica dalla squadra 16a sia superiore a 8 punti. La squadra 18a classificata retrocederà direttamente al Campionato di Serie D, qualora il distacco dalla squadra 17a classificata sia superiore a 8 punti. Alle gare di Play Out si applica la normativa di cui all’art. 57 delle NOIF (“Gare effettuare a cura degli organi federali”).

PLAY OUT GIRONE “B” 
a) La squadra 17a classificata disputerà una gara di andata ed una gara di ritorno con la squadra 18a classificata; la gara di andata verrà disputata sul campo della squadra 18a classificata;
b) a conclusione delle due gare di cui al punto a), in caso di parità di punteggio, dopo la gara di ritorno, per determinare la squadra vincente si terrà conto della differenza reti; in caso di ulteriore parità verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine della regular season.

La squadra che risulterà perdente nelle gare di cui al punto a), verrà classificata all’ultimo posto e retrocederà al Campionato di Serie D. La squadra 18a classificata retrocederà direttamente al Campionato di Serie D, qualora il distacco dalla squadra 17a classificata sia superiore a 8 punti. Alle gare di Play Out si applica la normativa di cui all’art. 57 delle NOIF (“Gare effettuare a cura degli organi federali”).

CRITERI DI FORMAZIONE DELLE CLASSIFICHE FINALI DELLA REGULAR SEASON DI CIASCUN GIRONE
La formazione delle classifiche finali del singolo girone, al fine di individuare le squadre che acquisiscono il titolo sportivo per richiedere direttamente l’ammissione al Campionato di Serie B, quelle che retrocedono direttamente nel Campionato Nazionale Dilettanti e quelle che debbono disputare i Play Off ed i Play Out, viene determinata tenendo conto del punteggio in classifica e, in caso di parità di punteggio fra due o più squadre, mediante la compilazione di una graduatoria (c.d. “classifica avulsa”) fra le squadre interessate, tenendo conto dell’ordine: a) dei punti conseguiti negli incontri diretti; b) a parità dei punti, della differenza tra le reti segnate e quelle subite negli stessi incontri; c) della differenza fra reti segnate e subite negli incontri diretti fra le squadre interessate; d) della differenza fra reti segnate e subite nell’intero Campionato; e) del maggior numero di reti segnate nell’intero Campionato; f) del minor numero di reti subite nell’intero Campionato; g) del maggior numero di vittorie realizzate nell’intero Campionato; h) del minor numero di sconfitte subite nell’intero Campionato; i) del maggior numero di vittorie esterne nell’intero Campionato; j) del minor numero di sconfitte interne nell’intero Campionato.

SANZIONI NELLE GARE DI PLAY OFF E PLAY OUT 
Si riporta, inoltre, l’Art.19, comma 12 del C.G.S. riguardante le sanzioni per le gare di Play Off e Play Out: Art. 19 comma 12 C.G.S. 12. Per le sole gare di Play Off e Play Out delle Leghe professionistiche:
a) le ammonizioni irrogate nelle gare di campionato non hanno efficacia per le gare di Play Off e Play Out;
b) la seconda ammonizione e l’espulsione determinano l’automatica squalifica per la gara successiva, salvo l’applicazione di più gravi sanzioni disciplinari. Le sanzioni di squalifica che non possono essere scontate in tutto o in parte nelle gare di Play Off e Play Out devono essere scontate, anche per il solo residuo, nel campionato successivo, ai sensi dell’art. 22, comma 6.

Si precisa, di conseguenza, che, tutte le squalifiche irrogate nel corso del Campionato devono essere scontate nei Play Off e Play Out.

Serie C: Playoff 2017-18, il regolamento completo
Taranto: Tifosi, vietata la trasferta di Potenza