Eccellenza

Martina: Concessione Tursi, procedura con esito negativo

Sindaco Ancona: ‘Resta il nostro impegno ad utilizzare le somme stanziate in bilancio dalla maggioranza in Consiglio comunale’

Comunicato stampa
30.08.2019 17:35

Con rammarico dobbiamo comunicare che si è conclusa, con esito negativo, la procedura relativa all’avviso esplorativo di manifestazione di interesse per individuare ditte da invitare per l’affidamento in concessione del servizio dell’impianto sportivo Tursi. L’unica partecipante, l’A.S.D. Martina Calcio 1947, è stata esclusa poiché non ha presentato l’offerta tecnica, requisito essenziale previsto dalla legge ai fini dell’aggiudicazione. Si ricorda che il Comune di Martina Franca, con determina n. 542 del 27.06.2019 del Settore LL.PP., aveva indetto tale avviso a fine giugno, due giorni dopo a variazione di Bilancio con la quale la maggioranza del Governo cittadino aveva stanziato 135.000,00€ per il triennio 2019/2021 (45.000,00 euro all’anno). Già nella prima seduta pubblica per verificare la completezza della documentazione presentata erano emerse carenze che sono state superate grazie alla proroga dei tempi (soccorso istruttorio) consentita dalle norme sugli appalti pubblici. Questo aveva lasciato ben sperare per la conclusione positiva del procedimento. L’assenza dell’offerta tecnica dichiarata ma non allegata è stata verificata il 29 agosto e in questa fase la legge non prevede il soccorso istruttorio. “In queste settimane non sono mancate interlocuzioni con i membri della Società a cui, quotidianamente, abbiamo manifestato il nostro sostegno. All’esito di questa procedura resta comunque l’impegno dell’Amministrazione di utilizzare le somme stanziate in bilancio dalla maggioranza in Consiglio comunale  per garantire ai tifosi gli spazi attualmente non agibili e consentire alla squadra di disputare un campionato che sia positivo di risultati  per la squadra e per la città”, ha dichiarato il Sindaco Franco Ancona.

A Policoro Tony Hadley e l’Orchestra della Magna Grecia
Junior Taranto: Marsico, 'Il torneo in Trentino e il progetto 2019-20'