CRONACA

Taranto: Calamita sul cronotachigrafo, camionista denunciato dalla Polstrada

Comunicato stampa
20.10.2019 02:06


Continuano i controlli della Polizia Stradale di Taranto lungo le maggiori arterie stradali in entrata e uscita dal capoluogo. Particolare attenzione al rispetto da parte dei conducenti di camion ed autoarticolati alle norme del codice della strada che regolamentano la circolazione di mezzi pesanti con particolare attenzione al rispetto dei tempi di guida e di riposo. Sulla SS.100 allo svincolo di San Basilio-Mottola, gli agenti della Polstrada hanno scoperto nella cabina di un camion, abilmente occultata, una calamita che posta all’estremità di  un’asta permetteva al camionista di appoggiarla al cronotachigrafo del suo mezzo  alterando in tal modo i dati di viaggio facendolo risultare  in pausa mentre era alla guida del suo mezzo. Il camionista è stato denunciato in stato di libertà per “rimozione dolosa di cautelacontro gli infortuni sul lavoro” e sanzionato per le violazione al C.d.S. con un ammenda di 1.700 euro e la decurtazione di 10 punti sulla patente di guida. Al termine dei servizi dei 28 mezzi controllati, oltre all’alterazione del cronotachigrafo sono state riscontrate tre violazioni per i tempi di riposo, 2 per veicolo sovraccarico, quattro per omessa revisione e due per mancata copertura assicurativa.

Futsal B/M: Il cuore non basta, la New Taranto cade al PalaCurtivecchi
[Video] Picerno-Virtus Francavilla 0-0: Un pari con poche emozioni