Taranto: Infrataras, Bruno Ferri e il bilancio di fine mandato

CRONACA
04.09.2021 09:21

A seguito dell’avvicendamento del mio mandato all’interno della Società Infrataras S.p.A., ritengo doveroso esprimere un sentimento di viva gratitudine ai consiglieri di Idea Indipendente e, in particolare a Federica Simili e Aldo Fuggetti, oltre che a Walter Musillo, per l’opportunità di avermi consentito di assolvere ad un prestigioso incarico al servizio della comunità. I ringraziamenti vanno, soprattutto, ai dipendenti e ai consulenti di Infrataras, in particolare a coloro che hanno, con impegno e dedizione, consentito di conseguire risultati significativi alcuni dei quali, ancorché solo progettati, non hanno avuto il tempo di vedersi realizzarsi concretamente. Vorrei ricordare la gran mole di attività realizzata sin dall’atto del mio insediamento che parte dalla collaborazione alla stesura del nuovo contratto di servizio 2021-2025 che include anche il piano di gestione, industriale e piano delle assunzioni e dal completamento del Progetto “Verde Amico” che si è caratterizzato dal recupero dei risparmi sui costi preventivati. Progetto alla cui scadenza, è seguita la redazione del piano industriale per il suo rinnovo e del Bando per l’assunzione del personale in previsione dell’approvazione e finanziamento del nuovo progetto ora denominato Green Passage. Il rafforzamento di protocolli interni e l’attuazione di test sierologici per il personale dipendente e i collaboratori aziendali in via continuativa hanno contraddistinto l’attività durante l’emergenza Covid 19. Sempre per quel riguarda i lavoratori vorrei sottolineare il ritrovato clima di serenità che si è registrato tra il personale determinato anche dal raggiunto accordo sindacale di secondo livello della pluriennale rivendicazione salariale degli scatti di anzianità oltre che dal progetto per l’adeguamento della formazione specifica. E’ stato inoltre definito il nuovo organigramma Aziendale già portato a conoscenza delle organizzazioni sindacali. E’ stata inoltre eseguita attività di studio ed approfondimento, con le Direzioni Lavori Pubblici e Finanze, volte alla definizione di trasferimento di attività e competenze ad Infrataras, finalizzate a razionalizzare i servizi comunali (in particolare per la Gestione tributi), realizzata la piattaforma per acquisti telematici; formulata la progettazione esecutiva per la gestione dei mercati Ortofrutticolo (Me.Ta.) e Ittico, completo del progetto di massima per il ripristino delle due strutture, con ipotesi di adeguamento/miglioramento; formulato un progetto che preveda la società quale interlocutrice tra le varie Amministrazioni e le società/singoli interessate dalla maricoltura e realizzato un progetto relativo alle attività marittime denominato TARANTO SEA-LAB. Inoltre  è stato richiesto al socio unico, di realizzare uno screening per un primo step di 100 unità immobiliari, di proprietà dell’Amministrazione Comunale, al fine di ottenere il Superbonus al 110% per i lavori di adeguamento energetico, con le spese preventivate a carico della società. Nel porgere al mio successore i miei più sinceri auguri di buon lavoro, auspico che tutta la progettualità messa in campo, con l'ausilio dei dipendenti e dei collaboratori di Infrataras, possa giungere presto a termine per il bene della collettività ionica. (​​​​​​​Bruno Ferri)

Risparmia su assicurazione auto/moto 🚗💰🛵🏍 con Assicurazioni Lilla
Volley B/M: Club Grottaglie, in regia arriva Balestra