Serie D

Casarano: Maci, ‘Il nostro è un progetto triennale, non si può vincere subito’

Il presidente dopo il successo con il Foggia: ‘Ora dobbiamo dare continuità ai risultati’

24.02.2020 15:34


"E’ stata una settimana emotivamente molto intensa, venivamo da una debacle vissuta in maniera particolare per la contestazione che abbiamo giustamente subìto da parte dei tifosi. Ma il calcio ci insegna questo e altro: ci sono momenti di grande sconforto e una settimana dopo si può esultare tutti insieme per una bellissima vittoria contro un Foggia che si è confermata squadra di grande carattere e che non a caso occupa il secondo posto” - commenta Giampiero Maci, presidente del Casarano, dopo il succssso sul Foggia -. Mi è piaciuta molto l’intensità, l’attenzione, il non mollare mai. Speriamo di dare continuità, lavorando con la consapevolezza. Il nostro è un progetto triennale, non è pensabile che si possa vincere dall’oggi al domani, a maggior ragione in un girone così difficile come questo. Non esaltiamoci dopo questa vittoria, dobbiamo restare umili per raggiungere l’obiettivo playoff”. Al “Capozza” erano presenti alcuni studenti foggiani, allievi del presidente Maci che insegna alla facoltà di Economia dell’Università del capoluogo dauno: “Erano in cinque, li abbiamo ospitati e hanno assistito alla partita. A fine gara li ho salutati e ci siamo dati appuntamento per un caffè che potesse consolarli. Ovviamente auguro al Foggia le migliori fortune”. Sulla partita: “Non credo che il Foggia abbia sottovalutato l’impegno dopo il nostro risultato di Sorrento. Ha dimostrato che fa dell’agonismo e dell’intensità le armi migliore. Ma ha trovato un Casarano che ci ha messo anima e cuore e alla fine è stato premiato”. 

 

Taranto: Convocati, partono in 24 per la sfida col Gladiator
Scontri tifosi Bari-Lecce: 4 denunciati, avevano mazze, manganelli e taglierino