FUTSAL

Futsal B/M: La valanga New Taranto travolge anche l’Alma Salerno

Continua il momento magico della squadra rossoblu, che vince una partita mai in discussione con i pur volenterosi campani. Coach Bommino è soddisfatto: ‘Partita quasi perfetta’

Comunicato stampa
01.12.2019 01:31


Una New Taranto spettacolare continua la sua marcia nelle zone altissime della classifica battendo in goleada la malcapitata Alma Salerno, ultima forza del torneo ancora a secco di punti. Al "PalaCurtivecchi" di Montemesola finisce 12-1 per gli ionici in una partita mai in discussione, nella quale sono tanti gli aspetti positivi da mettere in archivio per guardare con fiducia al prosieguo del campionato. Dopo un minuto e mezzo, Taranto si trova già sopra di due gol: sul tabellino dei marcatori Dao e Paulinho, con quest'ultimo ormai totalmente ristabilito dopo l'infortunio e a tratti devastante nel corso del match. Dao si ripete ancora al 4' e al 6', chiudendo di fatto la contesa ancor prima che il palazzetto finisca di riempirsi. L'unico centro di Salerno arriva all'ottavo minuto ed è opera di Galluccio, tra i più positivi dei suoi. Dopo neanche un giro di lancetta, però, è Lacatena a ristabilire le distanze. Il primo tempo si conclude sul 6-1 grazie al gol di De Risi che, a cinque minuti dal termine, sfrutta al meglio un assist di Paulinho. Nella ripresa il copione non cambia. Dao segna al 4' con un preciso diagonale di destro, dopo poco più di un minuto lo imita Paulinho e, successivamente Cleber, che a porta vuota spedisce in porta un passaggio vincente di Dao. Lo stesso pivot realizza la sua cinquina personale al 9', ribadendo in rete la sfera dopo il palo colpito da De Risi. Le ultime due firme dell'incontro sono ancora di Lacatena, che va a segno al 18' e a 41 secondi dalla sirena. Da segnalare, inoltre, il debutto del 2001 Carmine Pedone a due minuti dalla fine: il numero 9 è sceso in campo con personalità ed è andato anche vicino ad una storica marcatura. "I ragazzi hanno disputato una gara quasi perfetta, anche se a volte pecchiamo di qualche leggerezza - commenta il tecnico della New Taranto Angelo Bommino -: senza un paio di elementi abbiamo avuto anche l'opportunità di premiare e convocare alcuni elementi dell'under e fatto debuttare Pedone nelle battute conclusive. Sono convinto che ci saranno altre occasioni per vederli in mostra".

NEW TARANTO C5-ALMA SALERNO 12-1

RETI: pt 1'12'' Dao, 1'21'' Paulinho, 3'32'' Dao, 5'53'' Dao, 8'01'' Galluccio, 8'55'' Lacatena, 14'51'' De Risi; st 3'39'' Dao, 5'10'' Paulinho, 6'50'' Cleber, 8'58'' Dao, 18'10'' Lacatena, 19'19'' Lacatena.

NEW TARANTO C5: Ventimiglia, Lacarbonara, Isidoro, Loconte, Galeone, Cleber, Pedone, De Risi, Dao, Bianco, Lacatena, Paulinho. All. Angelo Bommino.

ALMA SALERNO: Carpentieri, Ricco, Fortunato, Apicella, Petolicchio, Pacileo, Galluccio, Petronella, Costantin, Carpentiero, Galinanes, Garcia.

Arbitri: Antonio D'Addato di Verona e Paolo Milardi di Pescara, al cronometro Tommaso Traetta di Molfetta.

Ippica: Paolo VI, All Mail tenterà l’allungo vincente nel premio ‘Immacolata’
Basket A/M: Brindisi si ferma a Trento dopo tre vittorie consecutive