TARANTO

Taranto: Panarelli, ‘Penso al Gragnano non al Picerno’

13.01.2019 17:03

“Sono contento per come si sono espressi Vittorio Esposito e Menna. Ho optato per loro sin dall’inizio perché avevo bisogno di calciatori con determinate caratteristiche. Marsili in tribuna? La sua settimana è stata condizionata dall’influenza, quindi ho preferito non rischiarlo. La vittoria con la Sarnese ci permette di dare continuità al nostro lavoro, anche se, come ripeto spesso, c’è sempre da migliorare. Sono contento perché non abbiamo subito gol per la quinta gara di fila. Voglio comunque fare i complimenti alla Sarnese, è venuta a Taranto per giocarsela. Ai due punti rosicchiati al Picerno e allo scontro diretto con il Cerignola ancora non penso perché prima abbiamo la sfida con una squadra tosta come il Gragnano, che ha imposto il pari in casa della capolista. Sapevamo che con il girone di ritorno sarebbe cominciato un altro campionato e alcuni risultati dell’ultima giornata lo dimostrano. Bonavolontà? Quando sono arrivato era in partenza, ma ho fortemente voluto che restasse perché credo nelle sue qualità: ha giocato bene, ma per me non è una sorpresa. I quattro over davanti? Con intelligenza e sacrificio si può fare tutto”.

Taranto: Favetta, ‘Il gol mi manca ma sono sereno’
Taranto: D’Agostino, ‘Ai risultati delle altre non bado’